Login con

Farmacisti

24 Agosto 2021

Speranza al Meeting di Rimini: reinvestire nel Ssn


«Se non ricominciano a investire con ogni energia sul nostro Servizio sanitario nazionale, sarà difficile rispettare quei principi fondamentali che ci sono nella nostra carta costituzionale». Il ministro della Salute Roberto Speranza, partecipando al Meeting di Rimini nella sessione dedicata ai "Nuovi sistemi sanitari nel mondo", ritorna su un tema a lui caro fin dall'inizio del suo mandato, partito con il Conte II e proseguito con il governo Draghi. La Costituzione - ha ribadito Speranza - sancisce il diritto alla salute come "fondamentale diritto dell'individuo" ma è innegabile che i lunghi mesi della pandemia abbiano fatto emergere lacune non di poco conto nella nostra assistenza sanitaria, in particolare quella territoriale. Ma prima di tutto viene la formazione: «Un medico o lo hai formato o non ce l'hai. Serve un investimento non di breve ma di lungo periodo. Il che significa, per esempio, più borse di specializzazione».
Fondamentale, come sempre, la questione delle risorse. Il ministro ha rivendicato la sua volontà, ancor prima della pandemia, di garantire maggiori stanziamenti al Fondo sanitario nazionale, dopo anni di sottofinanziamento che, inevitabilmente, ha avuto conseguenze sulla qualità dell'assistenza. Ora ci sono da impiegare come si deve i venti miliardi destinati alla sanità dal Recovery plan. Un'occasione forse irripetibile.
Infine, un accenno alla necessità di affrontare sfide globali come quella del coronavirus con strategie più integrate, più, appunto, globali: «Se penso alla sanità del futuro condivido l'approccio di una maggiore capacità di costruire sistemi di rete internazionali». Per esempio, «non possiamo immaginare che attorno ai vaccini si consumi una terrificante disuguaglianza per cui il vaccino non è un diritto di tutti ma un privilegio di chi lo può acquistare».

TAG: SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE, ROBERTO SPERANZA, COVID-19

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

31/05/2024

La gestione dei minor disease nelle farmacie di comunità è uno strumento efficace per ridurre i costi sanitari. Importante la formazione: l'Università di Milano, in collaborazione con la Sifac ha...

A cura di Paolo Levantino - Farmacista clinico

31/05/2024

Dalla cronaca locale arrivano ancora una volta segnali di criticità del servizio farmaceutico. A Bolzano i dipendenti delle farmacie comunali hanno “un carico inaccettabile di ore di lavoro...

A cura di Simona Zazzetta

30/05/2024

In Francia, si sta verificando il primo grande sciopero dei farmacisti da almeno dieci anni. Le serrande delle farmacie sono abbassate per attirare l’attenzione su diverse questioni. Per i...

A cura di Simona Zazzetta

29/05/2024

Una strategia per raggiungere la resilienza tra i farmacisti è la leadership trasformazionale che prevede la partecipazione dei dipendenti al processo decisionale andando oltre leadership...

A cura di Sabina Mastrangelo

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

My Happy

My Happy

A cura di ESTEE LAUDER

In un’erboristeria di Prato sono stati sequestrate 47 confezioni di medicinali con fustelle (antinfiammatori, antibiotici, contraccettivi, pillole dimagranti, botulino e farmaci per la disfunzione...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top