Login con

Farmacisti

16 Ottobre 2022

Pharmevolution, farmacia rurale presidio da tutelare


Pnrr, sussidi, maggiore integrazione con il Ssn, tutela delle aree interne. Il convegno Sunifar del sabato pomeriggio a Pharmevolution - "Il Pnrr e la nuova governance della Sanità: progetti di collaborazione tra professionisti della sanità territoriale - è davvero una panoramica completa sul "mondo rurale".

Con una premessa fondamentale, condivisa dal presidente del Sunifar Gianni Petrosillo e dalla consigliera di Federfama nazionale Clara Mottinelli: la scelta del governo di destinare 100 milioni del Pnrr è dovuta al fatto che davvero crede nell'importanza di questi presidi sanitari dislocati nelle zone più disagiate del Paese, che soprattutto in pandemia hanno dimostrato di essere elemento imprescindibile di assistenza al cittadino. Un provvedimento che fa parte di un più ampio progetto di tutela e di rilancio delle aree interne, a grave rischio di spopolamento e conseguente deriva economica e sociale.

Sull'iter dei finanziamenti fa il punto Petrosillo: «Al 30 settembre sono 2.100 l farmacie che hanno fatto richiesta di fondi Pnrr, 1.222 le domande approvate ma solo in 55 casi i finanziamenti sono stati effettivamente stanziati». E qui si parla di una certa lentezza della burocrazia statale che non è certo una novità. Altro tema al centro del dibattito le case della comunità, pilastri del rilancio della sanità territoriale secondo Pnrr e Dm77. Ferme restando le perplessità di Federfarma, Petrosillo fa notare che già ora il 2% della popolazione italiana è privo di medico di medico di famiglia e, in questa prospettiva, il ruolo delle farmacie come trait d'unione tra case della comunità e cittadini può essere determinante.

Gli fa eco Claudio Distefano, direttore comitato scientifico Pharmevolution: «Nel modello delle Case di comunità si evidenziano criticità su alcuni aspetti organizzativi, quali funzioni e prestazioni erogabili, nonché sulla definizione di ruoli e competenze delle figure sanitarie coinvolte. Sarebbe più efficace, per capillarità sul territorio e conoscenza del paziente, utilizzare e potenziare le strutture già esistenti: farmacie e medici di medicina generale».

TAG: GIANNI PETROSILLO, FARMACIE RURALI, PHARMAEVOLUTION, SUNIFAR

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

08/04/2024

"Le nuove funzioni attribuite al farmacista delineano una professione sempre più al passo con i tempi e vicina alle esigenze delle persone, e per questo ancor più gratificante per i farmacisti...

A cura di Redazione Farmacista33

28/03/2024

Antonello Mirone (Federfarma Servizi), richiama l'attenzione sui costi del lavoro per il settore della distribuzione intermedia alla luce del rinnovo del Ccnl commercio, che riguarda...

A cura di Redazione Farmacista33

25/03/2024

Gli specializzandi di farmacia ospedaliera hanno manifestato a Roma per chiedere tirocini professionalizzanti retribuiti equiparati a quelli svolti da medici specializzandi ...

A cura di Simona Zazzetta

20/03/2024

Una survey lanciata da Conasfa tra i farmacisti collaboratori monitora le cause alla base dell’abbandono della professione: la retribuzione resta la criticità principale, ma non soddisfano i ...

A cura di Francesca Giani

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

Organyc e Fondazione Cortina per promuovere la tappa femminile della Coppa del Mondo di sci

Organyc e Fondazione Cortina per promuovere la tappa femminile della Coppa del Mondo di sci


Una nuova revisione sistematica di studi clinici randomizzati evidenzia l'importanza dell'esercizio fisico come componente potenzialmente cruciale nel trattamento della depressione

A cura di Paolo Levantino - Farmacista clinico

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top