Login con

Europa

23 Febbraio 2024

Roundtable Farmaceutico UE: priorità è accesso equo ai farmaci in Europa

L'europarlamentare Adam Jarubas (PPE) ha promosso un Roundtable Farmaceutico dell'UE per discutere le strategie per garantire l’accesso ai farmaci per la popolazione dell’Unione Europea

di Cristoforo Zervos


Roundtable Farmaceutico UE: priorità è accesso equo ai farmaci in Europa

L'accesso ai farmaci per la popolazione dell’Unione Europea rappresenta un tema di cruciale importanza. Per discutere di queste importanti questioni è stato organizzato un Roundtable Farmaceutico dell'UE promosso dall'europarlamentare Adam Jarubas (PPE) presso il Parlamento Europeo. L’evento ha visto la partecipazione di rappresentanti delle istituzioni dell'UE e di stakeholder del settore per un dialogo collaborativo sulla politica farmaceutica europea. Le discussioni hanno evidenziato la necessità di trovare un equilibrio, affrontare le disparità e garantire certezze e prevedibilità nell'intero ciclo farmaceutico.     

Secondo il calendario del Parlamento Europeo per la direttiva e il regolamento sul pacchetto farmaceutico, si prevede che le negoziazioni sulle posizioni negoziali iniziali del PE siano concluse entro il 7 marzo 2024. Si tratterà di decisioni importanti, per una delle riforme più significative del diritto farmaceutico europeo degli ultimi 20 anni. Jarubas, nel suo ruolo di presidente della Sottocommissione del Parlamento Europeo per la Salute Pubblica (SANT), ha dichiarato che “per garantire la disponibilità dei farmaci non basterà solo promuovere ed aiutare lo sviluppo, ma occorrerà introdurli in modo sicuro sul mercato in quantità sufficienti, rendendoli accessibili sia per i pazienti sia per i sistemi di finanziamento sanitario degli Stati membri.” Durante l'incontro, i partecipanti hanno discusso tematiche per assicurare un accesso ininterrotto ai farmaci per gli europei e potenziare la sicurezza sanitaria strategica dell'UE nel contesto della nuova riforma.     

Disuguaglianze nell'Accesso ai Farmaci
Jarubas, ha evidenziato come le crisi sanitarie globali possano causare un aumento improvviso della domanda e interrompere le catene di approvvigionamento, portando a disparità nell'accesso ai medicinali tra i diversi paesi dell'UE. Ad esempio, è stimato che in Polonia alcuni farmaci diventino disponibili mediamente due anni dopo rispetto alla Germania, una situazione in contrasto con il mercato unico UE e il concetto di Unione Europea della Salute.
Tomislav Sokol, MEP e coordinatore SANT del PPE, ha rimarcato l'obiettivo principale della riforma: garantire che tutti i pazienti europei ricevano i medicinali di cui hanno bisogno in tempi certi e comparabili. Anca Toma, Direttore Esecutivo del Forum Europeo dei Pazienti (EPF), ha sottolineato l'importanza dell'accessibilità reale ai farmaci, inclusa l'accessibilità economica.  Infine, la discussione ha messo in luce l'obiettivo comune di assicurare un accesso più rapido, ampio e ininterrotto ai medicinali per i cittadini dell'UE. Jarubas, ha concluso sottolineando la necessità di un equilibrio legale delicato tra il finanziamento della ricerca e sviluppo (R&D) per i medicinali e la riduzione dei costi dei farmaci, con un focus particolare sulla sicurezza sanitaria europea in contesti internazionali sfidanti.


TAG: COMMISSIONE EUROPEA, EUROPA, FARMACI

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

05/04/2024

Per Pina Onotri, segretario generale Smi "esiste un palese conflitto d'interesse perché si viene a creare un rapporto tra chi vende farmaci e chi, in pratica, li prescrive"

A cura di Redazione Farmacista33

05/04/2024

Fimmg commenta "con soddisfazione" l'incontro nella sede della  Conferenza delle Regioni con Marco Alparone, in...

A cura di Redazione Farmacista33

05/04/2024

Il 7 aprile si celebra la  Giornata Mondiale della Salute 2024, il tema scelto è  "La mia Salute, il mio Diritto", per...

A cura di Redazione Farmacista33

04/04/2024

Il progetto “Interveniamo nella cura della società”, ideato e promosso da METE Onlus e patrocinato da Federfarma, presentato ieri pomeriggio presso la...

A cura di Redazione Farmacista33

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

Per un sorriso smagliante - Curaprox

Per un sorriso smagliante - Curaprox

A cura di Curaprox

La Commissione Europea ha approvato aripiprazolo 960 mg come formulazione iniettabile a lunga durata d’azione per il trattamento di mantenimento  della schizofrenia nei pazienti...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top