Login con

farmacia

05 Giugno 2024

Farmacia servizi Lombardia. Dall’appropriatezza alla scelta del centro di refertazione i medici segnalano le criticità

La Federazione regionale degli Ordini dei Medici Lombardi ha inviato una lettera ai vertici regionali per segnalare le criticità discendenti dalla delibera regionale (XII/2405 del 28/05/2025) sulla farmacia dei servizi. Ecco i temi toccati

di Redazione Farmacista33


Farmacia servizi Lombardia. Dall’appropriatezza alla scelta del centro di refertazione i medici segnalano le criticità

Appropriatezza prescrittiva delle prestazioni di telecardiologia, turbativa del rapporto medico/paziente, privacy, trasparenza nella scelta della struttura che invia il referto sono i temi segnalati dagli Ordini dei medici della Lombardia come possibili criticità discendenti dalla delibera regionale (XII/2405 del 28/05/2025) sulla farmacia dei servizi. In una lettera inviata, a ridosso dell’approvazione, al governatore Attilio Fontana, all’assessore Guido Bertolaso e ai vertici della Direzione Welfare, la Federazione regionale degli Ordini dei Medici Lombardi, oltre a chiedere chiarimenti sui temi evidenziati, sottolinea anche come le “le discutibili iniziative a favore dell’assunzione di nuovi ruoli da parte delle farmacie” rappresentino una causa di disincentivazione per i giovani a intraprendere il percorso di formazione come Mmg e pediatri.

“La sperimentazione – ricorda una nota degli Ordini - prevede che dopo una fase promozionale, ad opera del farmacista, di prestazioni di tipo cardiologico, segua l’arruolamento dei pazienti, che potrebbero essere condizionati nella scelta delle prestazioni, viste le note difficoltà di erogazione di prestazioni specialistiche a livello territoriale. Ai MMG e PLS rimarrebbe il ruolo marginale di prescrivere su ricetta bianca l’esame scelto dal paziente, quindi al di fuori di un preciso percorso diagnostico terapeutico o di una concreta esigenza clinica. Tanti sono i punti critici rispetto ai quali Fromceo chiede chiarimenti: l’appropriatezza prescrittiva di tali prestazioni, la possibile turbativa del rapporto medico/paziente, l’adesione alle norme dettate dal Garante in merito alla protezione dei dati personali, il rispetto della trasparenza nella scelta della struttura refertante. Trattandosi di prestazioni rivolte alla cura della cronicità, riteniamo che nella programmazione di tali progetti, seppure sperimentali, sia necessario il coinvolgimento della medicina territoriale e che sia doveroso incentivare i numerosi Colleghi che già utilizzano esami diagnostici di primo livello e dotare gli ambulatori dei MMG/PLS delle idonee apparecchiature sanitarie”.
A margine della lettera segnalano anche questioni professionali che impattano sulla carenza di medici, e in conclusione sottolineano come le “discutibili iniziative poste in essere a favore dell’assunzione di nuovi ruoli da parte delle farmacie, stiano oggettivamente determinando demotivazioni dei medici di medicina generale e dei pediatri di libera scelta, con inevitabili conseguenze sulle scelte dei giovani colleghi che devono decidere se intraprendere un percorso di formazione post laurea complesso e scarsamente incentivato”.

Tramite i propri canali ufficiali la presidente di Federfarma Lombardia, Annarosa Racca, ha risposto che la delibera “non va contro i medici di famiglia, perché stanzia a beneficio della farmacia dei servizi risorse che già le erano state dedicate e che vanno spese entro la fine dell’anno. I medici, invece, verranno coinvolti per tempo quando cominceremo a discutere con la Regione sulla stabilizzazione della telemedicina attraverso una convenzione regionale”.

https://omceomi.it/wp-content/uploads/2024/06/Fromceo-1717151987430_DGR-XII-2045-del-28_05_2024-.pdf

TAG: FEDERAZIONE NAZIONALE DEGLI ORDINI DEI MEDICI CHIRURGHI E DEGLI ODONTOIATRI (FNOMCEO), TELEMEDICINA, ANNAROSA RACCA, TELECARDIOLOGIA, MEDICI

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

13/06/2024

Il sottosegretario alla Salute Marcello Gemmato annuncia alla Camera l'avvio entro l'estate di una piattaforma europea, progettata in primis da Aifa, contro il furto e il riciclaggio di farmaci

A cura di Redazione Farmacista33

12/06/2024

Tre nuovi rapporti pubblicati da EFPIA (Federazione europea delle industrie e delle associazioni farmaceutiche), mostrano disparità in Europa nell’accesso ai nuovi medicinali. Il tempo medio di...

A cura di Cristoforo Zervos

12/06/2024

La Novel Medicines Platform dell’Oms ha inaugurato WG4 nuovo gruppo di lavoro dedicato allo sviluppo di nuovi farmaci antibiotici e garantire l’accesso appropriato a quelli esistenti

A cura di Giulia Vismara

12/06/2024

Presentato il Fascicolo sanitario elettronico (Fse), 2.0 con nuove funzioni: la possibilità di pagamento dei ticket sanitari, la prenotazione di visite ed esami, la scelta o revoca del medico e la...

A cura di Redazione Farmacista33

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Mai più senza?

Mai più senza?

A cura di Helan

Un’ondata di caldo investirà da oggi l’Italia, fino a venerdì 21 giugno in diverse città si andrà oltre i 40°, 12 gradi sopra la norma climatologica, ecco i possibili rischi per la salute e...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top