Login con

Sanità

12 Giugno 2024

Fascicolo sanitario elettronico 2.0, nuove funzioni entro 2024: ticket, prenotazioni e referti, scelta medico

Presentato il Fascicolo sanitario elettronico (Fse), 2.0 con nuove funzioni: la possibilità di pagamento dei ticket sanitari, la prenotazione di visite ed esami, la scelta o revoca del medico e la consultazione dei referti di esami e diagnostica per immagini. 

di Redazione Farmacista33


Fascicolo sanitario elettronico 2.0, nuove funzioni entro 2024: ticket, prenotazioni e referti, scelta medico

Oltre a un nuovo logo, il Fascicolo sanitario elettronico (Fse) 2.0 avrà 4 nuove funzioni: la possibilità di pagamento dei ticket sanitari, la prenotazione di visite ed esami, la scelta o revoca del medico e la consultazione dei referti di esami e diagnostica per immagini. Entro dicembre 2024. Lo ha annunciato il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio per l'Innovazione, Alessio Butti, alla conferenza stampa per la presentazione del nuovo logo del Fse 2.0.

Le nuove funzioni previste entro l'anno
Il Fse è già attivo per alcune funzioni, prevalentemente di tipo amministrativo, ma con differenze tra le varie regioni, il termine per la sua piena entrata in vigore fissato dal Pnrr è giugno 2026. “Il nostro obiettivo è anticipare questa data - ha detto Butti -. Puntiamo a renderlo uno strumento omogeneo sul territorio ed anche uno strumento 'interoperabile' a livello internazionale, ovvero collegato e utilizzabile in altri Paesi europei. Ovviamente la privacy dei cittadini è garantita da protocolli di sicurezza in accordo con il garante della privacy”. Fondamentale sarà naturalmente l'impegno dei medici di famiglia, che caricheranno i dati dei pazienti nel Fse in tempo reale: "Abbiamo avviato una interlocuzione con i medici ed i pediatri - ha spiegato il sottosegretario - e ci sarà una formazione ad hoc per la sensibilizzazione degli oltre 50mila medici di base sul territorio nazionale". Il Fse, ha inoltre sottolineato, "non aggraverà, ma bensì rappresenterà una 'sburocratizzazione' del lavoro del medico di base, oggi alle prese con una mole di adempienze cartacee e relative a documentazione che sottraggono tempo al rapporto con i pazienti". Significativo anche il logo presentato oggi: "Si vede una croce che però si degrada in pixel, e poi c'è un tricolore. La nostra esperienza sarà seguita e l'Italia, su questo fronte - ha concluso - è più avanti di altri Paesi".

Il Fascicolo sanitario elettronico "avrà una ricaduta importante sulla vita quotidiana dei cittadini: semplificherà l'accesso ai servizi sanitari e aiuterà a garantire continuità assistenziale ovunque ci si trovi", ha affermato il ministro della Salute, Orazio Schillaci, ricordando che è stato anche varato, "il Piano di formazione rivolto ai professionisti della sanità che entro il 2026 coinvolgerà 666mila operatori. Questo - ha detto il ministro - è il primo dei tre incontri con cui attraverseremo l'Italia, facendo tappa a Cernobbio e Bari. Eventi che sono dedicati al Fse, che sarà il motore della rivoluzione digitale della nostra sanità". Per il ministro il Fse è una delle "più grandi sfide portate avanti con il Pnrr Missione Salute e aiuterà a creare un sistema efficiente, meno costoso e capace di dare risposte tempestive ai bisogni di salute, grazie all'omogeneità e all'interoperabilità dei dati contenuti, garantita su tutto il territorio nazionale”.

"Sarà uno strumento per curare meglio i cittadini - ha spiegato il sottosegretario alla Salute Marcello Gemmato - e rendere più sostenibile il servizio sanitario nazionale. Appropriatezza e omogeneità delle cure sono i due principali traguardi attesi dall’implementazione del fascicolo sanitario 2.0, in uno scenario di totale anonimità dei dati e con la possibilità per l’assistito di impedire che determinate informazioni siano accessibili a terzi. A breve ci sarà un ultimo decreto, sull'ecosistema dei dati, per rendere appunto più fruibili i dati sanitari. Questo è l'ultimo miglio che ci resta da fare".

TAG: FASCICOLO SANITARIO ELETTRONICO - FSE, MINISTERO DELLA SALUTE, INNOVAZIONE

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

17/07/2024

L’OMS/Europa pubblica uno strumento di supporto basato sull’evidenza per aiutare i paesi a rafforzare i propri servizi di telemedicina. Lo “Strumento di sostegno per rafforzare la...

A cura di Simona Zazzetta

16/07/2024

Diventare Ambassador significa entrare a far parte di una rete di professionisti che mostrano interesse e preparazione per il tema e che possono farsi portavoce di questo approccio con pazienti e...

16/07/2024

Emilia-Romagna investe 3 milioni per ampliare i servizi offerti in farmacia. Obiettivo della Regione è ampliare servizio sanitario di prossimità

A cura di Redazione Farmacista33

16/07/2024

Dal ruolo della prevenzione a quello dell’educazione, fino alla ricerca. Maria Rosaria Campitiello, nuovo Capo Dipartimento della Prevenzione, della Ricerca e delle Emergenze Sanitaria del...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

Giornata Mondiale Del Diabete

Giornata Mondiale Del Diabete

A cura di PIC Solution

In passato si pensava che l'ayahuasca fosse semplicemente una pianta allucinogena, ma le ricerche scientifiche degli ultimi decenni ne indicano il valore medicinale

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top