Login con

Pharma

06 Febbraio 2020

Integratori riso fermentato, in vigore da aprile limiti massimi per citrinina


Da aprile entreranno in vigore i nuovi valori dei livelli massimi per il contenuto di citrinina negli integratori a base di riso fermentato con lievito rosso Monascus purpureus fissati a 100 microgrammi per ogni chilogrammo di peso

A partire dal mese di aprile 2020, entreranno in vigore i nuovi valori dei livelli massimi per il contenuto di citrinina negli integratori alimentari a base di riso fermentato con lievito rosso Monascus purpureus fissati a 100 microgrammi per ogni chilogrammo di peso. A fissare i limiti è il Regolamento della Commissione Europea 2019/1901 del 7 novembre 2019, pubblicato in Gazzetta Ufficiale 2a Serie speciale n. 4 del 16 gennaio 2020.

Il Regolamento trova le sue premesse, come indicato in GU, in una serie di dati riguardanti la presenza elevata del contaminante citrinina in alcuni preparati di lievito di riso rosso raccolti nel corso del tempo, in particolare, "dai nuovi dati riguardanti la presenza della citrinina risulta che non è necessario stabilire tenori massimi di citrinina negli alimenti diversi dagli integratori a base di lievito di riso rosso. Per quanto riguarda la presenza della citrinina negli integratori alimentari contenenti lievito rosso Monascus purpureus, i dati rappresentativi ottenuti dimostrano tuttavia che il tenore massimo dovrebbe essere abbassato. Non sono disponibili nuovi dati sulla tossicità relativi alla citrinina che rendano necessario un aggiornamento della valutazione dell'Autorità sui rischi della citrinina per la salute pubblica. Di conseguenza permangono incertezze per quanto riguarda la genotossicità e la cancerogenicità della citrinina. È quindi necessario, ai fini della tutela della salute pubblica, che i tenori di citrinina negli alimenti siano tanto bassi quanto ragionevolmente ottenibile. Ciò vale in particolare per gli integratori alimentari a base di riso fermentato con lievito rosso, poiché i dati dimostrano che in alcuni campioni di questi prodotti possono essere riscontrati tenori molto elevati di citrinina, che comportano una forte esposizione alla citrinina per i consumatori di questi prodotti. Allo stesso tempo dai dati disponibili risulta che, applicando buone prassi di fabbricazione, è possibile ottenere tenori bassi di citrinina negli integratori alimentari a base di riso fermentato con lievito rosso Monascus purpureus.
In considerazione delle incertezze che permangono per quanto riguarda la tossicità della citrinina e la possibilità di ottenere bassi tenori di citrinina applicando buone prassi di fabbricazione, è opportuno ridurre il tenore massimo di citrinina negli integratori alimentari a base di riso fermentato con lievito rosso Monascus purpureus al fine di garantire un elevato livello di tutela della salute umana".

A darne diffusione della nuova normativa, è una circolare della Fofi che sottolinea il fatto che il regolamento "non necessita di alcun atto di recepimento da parte degli Stati membri" e trova applicazione dal 1° aprile 2020. A partire da tale data, quindi, "gli integratori alimentari a base di riso fermentato con lievito rosso Monascus purpureus potranno contenere fino a 100 migrogrammi per ogni chilogrammo di peso. Gli integratori alimentari a base di riso fermentato con lievito rosso Monascus purpureus immessi legalmente sul mercato prima dell'entrata in vigore del regolamento in oggetto possono rimanere sul mercato fino al termine minimo di conservazione o alla data di scadenza".

TAG: INTEGRATORI ALIMENTARI, NUTRACEUTICA, COMMISSIONE EUROPEA, RISO ROSSO FERMENTATO

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

14/05/2024

Il Presidente dell’Aifa, Robert Nisticò ha incontrato il Presidente di Egualia (Industrie farmaci equivalenti, biosimilari a valore aggiunto), Stefano Collatina, presso la sede dell’Agenzia

A cura di Redazione Farmacista33

09/05/2024

Si è svolto oggi il primo incontro tra il Presidente dell’AIFA, Robert Nisticò e il Presidente di Farmindustria, Marcello Cattani, presso sede dell’Agenzia che ha portato alla costituzione...

A cura di Redazione Farmacista33

08/05/2024

AstraZeneca ritira il proprio vaccino anti-Covid Vaxzevria in linea con l’indicazione data dall'Agenzia europea del farmaco sui vaccini non più usati e non aggiornati. Ecco le motivazioni

A cura di Simona Zazzetta

02/05/2024

Il nuovo ruolo di Aifa nelle parole del neo Presidente Robert Giovanni Nisticò, intervistato da Sanità33: "L’AIFA deve essere più presente nelle dinamiche internazionali, sa nell’European...

A cura di Redazione Farmacista33

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Organyc e Fondazione Cortina per promuovere la tappa femminile della Coppa del Mondo di sci

Organyc e Fondazione Cortina per promuovere la tappa femminile della Coppa del Mondo di sci


A Napoli e provincia le farmacie che acquistano beni per lo sviluppo della Farmacia dei servizi riceveranno un contributo una tantum da parte di Federfarma provinciale

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top