Login con

Farmaci

22 Novembre 2023

Mercato farmacia: in ottobre frenata dell’automedicazione per stagione influenzale in ritardo

Automedicazione negativa per ritardo della stagione influenzale. Bene il farmaco equivalente per fatturato e confezioni, territorio negativo per libera vendita

di Redazione Farmacista33


Mercato farmacia: in ottobre frenata dell’automedicazione per stagione influenzale in ritardo

Tiene ancora il fatturato della farmacia a ottobre, ma si allarga la forbice valori volumi. Il Barometro di New Line Ricerche di Mercato fotografa un differenziale del fatturato globale a +0,7% mentre il dato delle confezioni rimane negativo (-3,2%) e peggiora rispetto a settembre (era a -2,9 a chiusura mese). A influire sul dato delle confezioni sono più fattori: il peso costante del paniere Covid nel confronto con il 2022, ma anche l’impatto delle (mancate) sindromi influenzali.

I contagi più bassi di ottobre 2023 vs 2022 impattano sul segmento dell’automedicazione

Quest’anno, infatti, rispetto al mese di ottobre 2022 che aveva registrato un repentino e importante aumento dei contagi già dalla seconda settimana del mese, l’incidenza delle sindromi influenzali è stata nettamente più bassa. Il minore contributo di una leva così importante per l’accesso alla farmacia e per le dinamiche di consumo si è inevitabilmente riflesso anche sul giro d’affari del canale, con un impatto in particolare sul mercato dell’automedicazione. È ancora presto per fare previsioni sull’andamento della stagione influenzale 2023-2024 e il cambio di clima registrato già alla fine di ottobre contribuirà sicuramente all’aumento dei contagi, al tempo stesso bisogna considerare come la massiccia campagna vaccinale promossa a livello istituzionale, e in cui la farmacia giocherà un ruolo di primo piano, si rifletterà sulle dinamiche di domanda e di acquisto.

Anche l’andamento degli ingressi riflette il minore contributo di un fattore importante come l’acquisto legato al bisogno di cura, registrando -2,8% a totale mese (rispetto a -1,1% di settembre) e -3,3% considerando la singola giornata lavorativa. Lo scontrino medio riporta un differenziale flat a confezioni (-0,3%) ma positivo a fatturato (+3,9%), segno di come lo scorso anno a parità di pezzi acquistati la composizione del carrello fosse diversa e privilegiasse prodotti di Automedicazione, dal prezzo medio più basso rispetto ad altre categorie.

Etico di marca: bene il fatturato, ma flat le confezioni. Equivalente segna trend migliore
 Il farmaco etico chiude il mese con trend positivi a fatturato (+2%) ma flat a confezioni. Il mondo della libera vendita registra invece trend negativi a fatturato (-1%) e soprattutto a confezioni (-7,4%). Sono risultati che vanno sempre considerati al netto del paniere Covid, e con questa vista il commerciale migliora sia a valori (+1,1%) sia a volumi (-3,5%), ma rispetto ad altri mesi non si tratta di cambiamenti sostanziali, segno di come la partenza rallentata della stagione influenzale contribuisca in modo rilevante a frenare il comparto.  

 Il farmaco branded - che rappresenta la componente principale del farmaco su ricetta con un peso del 78% - riporta trend positivi a fatturato (+0,7%) ma negativi a confezioni (-1,4%). È invece nuovamente il farmaco equivalente, che pesa per circa il 22% del totale delle ricette, a registrare i trend migliori sia a fatturato (+7%) sia a confezioni (+3,7%).

Libera vendita in negativo, bene dermocosmesi e veterinaria
Nel mondo della libera vendita sono costantemente in negativo i sanitari (-12,4% a fatturato e -18,6% a confezioni). A sostegno del comparto ci sono dermocosmesi e veterinaria e in misura decisamente minore l’Automedicazione, per le ragioni che abbiamo anticipato in apertura di articolo.  

 L’automedicazione riduce i suoi differenziali a fatturato (+2,3% rispetto a +5% di settembre) ed entra in territorio negativo a confezioni (-2,8%). Bene per la dermocosmesi che, da settembre a ottobre, aumenta il suo giro d’affari sia a fatturato (+6%) sia a confezioni (+3,7%).   Continua la crescita dell’area della veterinaria, con un trend di +13,2% a fatturato e di +5,9% a confezioni. Trend positivi a fatturato (+4,5%) ma negativi (-3%) a confezioni per Il mercato degli alimenti e dietetici. Sempre in contrazione il mercato omeopatia, che chiude il mese con -4,3% a fatturato e -8,3% a confezioni.  

 Per saperne di più:
https://www.pharmaretail.it/barometro-del-mese/new-line-rdm-barometro-ottobre-stagione-influenzale-ritardo-frena-automedicazione/ 

TAG: FARMACIA, FARMACISTI, AUTOMEDICAZIONE, DERMOCOSMESI, FARMACI

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

15/02/2024

Gilead Sciences ha annunciato l’acquisizione di CymaBay Therapeutics per 4,3 miliardi di dollari che consentirà l’espansione della pipeline nel settore delle ...

A cura di Redazione Farmacista33

15/02/2024

L’industria cosmetica nazionale cresce sul mercato interno e sui mercati internazionali: i consumi cosmetici crescono nel 2023 e le esportazioni raggiungono...

A cura di Redazione Farmacista33

13/02/2024

Hippocrates Holding, gruppo con più di 400 farmacie, ha cambiato lo statuto diventando società benefit e conferma l’impegno per una crescita sostenibile ...

A cura di Redazione Farmacista33

12/02/2024

L’Italia è prima davanti a Germania e Francia per produzione farmaceutica conto terzi. Questo apre nuove possibilità per figure specializzate soprattutto per i...

A cura di Redazione Farmacista33

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Benessere e salute femminile - Kistinox

Benessere e salute femminile - Kistinox

A cura di Uriach

Filippo Addarii, Fondatore e Socio Direttore di PlusValue, e Giorgio Racagni, Professore Emerito di Farmacologia presso l'Università di Milano, parlano di MIND - Milano Innovation District, l'hub...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top