Login con

Pharma

05 Dicembre 2023

Farmaceutica. Novartis rinnova la brand identity: scienza, innovazione e attenzione al paziente

Farmaci innovativi, pipeline selezionata e maggiore attenzione al paziente: la nuova immagine di Novartis dopo lo spin off da Sandoz in ottobre

di Redazione Farmacista33


Farmaceutica. Novartis rinnova la brand identity: scienza, innovazione e attenzione al paziente

Farmaci innovativi, pipeline di medicinali selezionati e la promessa di “Reimagining medicines together” re-immaginare la medicina insieme ai pazienti. Ecco come la nuova Novartis, con il business dei farmaci generici e biosimilari nato da Sandoz insieme a una pipeline di farmaci selezionati, sta dando il via al suo prossimo capitolo con una nuova identità e posizionamento del marchio. L’azienda biofarmaceutica, riporta EndoPoint News, vuole combinare la sua eredità scientifica con un lato più soft e umano, portando i pazienti e le partnership in prima linea nel rinnovamento del marchio.  

Strategia di ricerca, sviluppo e impatto che i farmaci hanno sui pazienti

 Novartis ha ufficialmente scorporato il business dei generici e dei biosimilari di Sandoz in ottobre. La sua rifocalizzazione sui farmaci innovativi, come ha affermato il CEO Vas Narasimhan, comprende una pipeline ridotta e una strategia di ricerca e sviluppo che concentra lo sviluppo su quattro principali aree di competenza: cardio-renale-metabolica, immunologia, neuroscienza e oncologia.  

Sreejit Mohan
, Global head of corporate brand strategy and external engagement ha spiegato: “Volevamo davvero iniziare a cambiare per riflettere l’impatto che i farmaci stanno avendo, ovvero le persone vivono la vita secondo le proprie condizioni. Anche quando hanno una malattia grave, vogliono vivere la vita alle loro condizioni e questo è un sentimento che abbiamo raccolto in tutte le nostre ricerche”.

Attenzione al paziente, oltre a scienza e innovazione
 Insieme al team Novartis ha avviato il progetto circa un anno fa, dopo la decisione dello spinoff di Sandoz. Hanno iniziato col chiedersi come avrebbero voluto che Novartis si presentasse nella fase successiva e poi hanno svolto un’ampia ricerca interna ed esterna: continuavano ad arrivare a diverse intuizioni chiave. Il marchio Novartis era ben associato alla scienza e all’innovazione tra i gruppi di stakeholder, ma la consapevolezza sia dell’attenzione al paziente che del lavoro di partnership non era altrettanto riconosciuta.  

 “Si tratta – continua Mohan - di combinare la scienza: questa è la nostra eredità, è il nostro nucleo e sarà sempre ciò che siamo. Ma allora come possiamo combinarlo con una comprensione più profonda di ciò che i pazienti e le altre parti interessate sperimentano veramente mentre affrontano la malattia o aiutano a affrontarla come medico?”.  

Dal logo originale ad oggi, la nuova identità visiva di Novartis
La nuova identità visiva di Novartis conserva ancora parte del suo vecchio aspetto. Il logo originale Novartis, creato nel 1996 dalla fusione di Ciba-Geigy e Sandoz, rimane con il nome Novartis in maiuscolo accanto a un'immagine stilizzata di mortaio e pestello rossa, gialla e blu. Anche la promessa dello slogan Novartis “Reimagining medicine”, introdotta nel 2016, rimane, anche se con una svolta:l’obiettivo evoluto di Novartis è ora “Reimmaginare insieme la medicina”.  

 Uno degli elementi aggiuntivi più evidenti sono le forme biomorfe colorate che si muovono nel marchio e nei video aziendali di Novartis. Le forme cambiano colore e cambiano forma nei colori primari del marchio Novartis, ma anche in ulteriori colori “empatici” che verranno utilizzati in modi diversi nelle aree terapeutiche, nei contenuti e nei canali, ha affermato Mohan.  

 Novartis ha preso l'idea dal design e dagli stili architettonici che introducono elementi naturali, ha detto infine Mohan. Le forme sono state costruite partendo dal concetto di cerchio, con connotazioni che vanno da una semplice cellula all’incontro attorno a una tavola rotonda, che poi si muovono e cambiano forma, segnalando fluidità e flessibilità.  

Per saperne di più:
https://www.farmacista33.it/industria-e-mercati/27603/farmaceutica-novartis-si-allo-scorporo-di-sandoz.html 

TAG: FARMACI, NOVARTIS, SANDOZ

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

23/02/2024

Cambio al vertice nel Consiglio di Amministrazione di Unico S.p.A., azienda della distribuzione intermedia di farmaci:  Giuseppe ...

A cura di Redazione Farmacista33

23/02/2024

Nonostante il balzo della scorsa settimana, il mercato torna a vedere performance negative, in particolare per l’etico. Non rimontano gli stagionali

A cura di Redazione Farmacista33

22/02/2024

AstraZeneca fa registrare in borsa un aumento del valore delle sue azioni nel mercato londinese, di più del 3,5% dovuto alle promettenti notizie sul farmaco...

A cura di Redazione Farmacista33

22/02/2024

In India le aziende stanno sviluppando prodotti antiobesità e diabete, in attesa della scadenza del brevetto di prodotti a base di semaglutide (Novo Nordisk),...

A cura di Redazione Farmacista33

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Un inverno senza energie?

Un inverno senza energie?

A cura di Viatris

A margine dell’indagine dell’Osservatorio sulle cure di prossimità farmacisti, farmacie, medici e istituzioni si confrontano per disegnare l’assistenza territoriale indicata dal...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top