Login con

farmacie

24 Gennaio 2024

Appalti pubblici, Assofarm: Anac alzi la soglia per accedere al sistema semplificato

L’Anac ha sospeso in via transitoria l'applicazione delle disposizioni sulla digitalizzazione dei contratti pubblici per gli affidamenti inferiori ai 5.000 euro, Assofarm chiede di alzare la soglia

di Redazione Farmacista33


Appalti pubblici, Assofarm: Anac alzi la soglia per accedere al sistema semplificato

L’Anac, l'Autorità Nazionale Anticorruzione, ha sospeso in via transitoria l'applicazione delle ultime disposizioni sulla digitalizzazione dei contratti pubblici per gli affidamenti inferiori ai 5.000 euro, ma è necessario un innalzamento più consistente del limite massimo. È quanto chiede il presidente di Assofarm, Luca Pieri in una lettera inviata al presidente dell'ANAC, Giuseppe Busia. La Federazione delle Farmacie Comunali Italiane ha espresso apprezzamento per l’iniziativa dell’Anac, dal momento che per la maggior parte delle associate si tratta di un importo troppo basso e ha proposto una soglia di almeno 40.000 euro.

Digitalizzazione dei contratti pubblici senza sperimentazione Una significativa parte delle aziende che gestiscono le farmacie comunali, spiega una nota di Assofarm, non era precedentemente soggetta all'art. 1, comma 450 della legge n. 296/2006. Pertanto, si trovano ora improvvisamente a doversi confrontare con piattaforme di approvvigionamento digitale mai sperimentate prima, le quali, secondo numerose farmacie comunali, presentano malfunzionamenti e criticità non previste.

Il Segretario Generale di Assofarm, Francesco Schito, sottolinea il sostegno costante all'idea di digitalizzazione della Pubblica Amministrazione. Tuttavia, ritiene che processi di tale complessità e importanza debbano essere accompagnati da periodi e pratiche di transizione, capaci di garantire l'evoluzione del sistema senza pregiudicarne l'operatività quotidiana. In particolare, Schito evidenzia che l'operatività delle farmacie comunali è essenziale per garantire l'accesso ai farmaci necessari per il diritto alla salute dei cittadini. Le difficoltà riscontrate in questa fase di transizione rischiano di compromettere tale accesso.  

Assofarm: serve approccio più graduale

Pieri ha enfatizzato la rilevanza del problema, coinvolgendo un ventaglio di settori ben più ampio delle sole farmacie. La preoccupazione crescente nell'ambito associativo di Assofarm ha portato alla decisione di avviare un'opera di sensibilizzazione presso i gruppi politici parlamentari nei prossimi giorni. L'obiettivo è evitare che un problema di natura tecnico-amministrativa possa generare scarsità di alcuni farmaci sul territorio.
In conclusione, la richiesta di Assofarm di alzare la soglia del sistema semplificato per gli appalti pubblici a 40.000 euro riflette la necessità di un approccio più graduale e pragmatico alla digitalizzazione, garantendo al contempo la continuità operativa delle farmacie comunali e la fornitura regolare di farmaci essenziali per la salute pubblica. La sensibilizzazione dei decisori politici diventa essenziale per affrontare efficacemente questa sfida e assicurare un sistema di approvvigionamento che risponda alle esigenze della comunità.  

TAG: ASSOFARM, FARMACIE COMUNALI, DIGITALIZZAZIONE, FARMACIE, CALABRIA

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

17/04/2024

L’accordo che in Piemonte consentirà di effettuare gratuitamente in farmacia esami con holter pressori, holter cardiaci e con elettrocardiogrammi presenta “possibili incongruenze”. Le...

A cura di Redazione Farmacista33

17/04/2024

Al via il progetto New Era for Rare, promosso da Edra, oggi la prima discussione del progetto. Presentate le azioni congiunte da implementare per favorire l’attuazione della Legge 175/2021

A cura di Redazione Farmacista33

16/04/2024

L’aumento della spesa sanitaria nel 2024 è “illusorio”: il rapporto tra spesa sanitaria e prodotto interno lordo che dal 6,4% di quest’anno tornerà al 6,3% nel 2025-26, per scendere al 6,2%...

A cura di Redazione Farmacista33

15/04/2024

I casi di dengue registrati in Brasile nel 2024 sono oltre 3 milioni; in Perù casi e decessi sono triplicati rispetto e il governo ha approvato un “decreto di emergenza”. Nuovi dati arrivano...

A cura di Redazione Farmacista33

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

Una menopausa in bellezza!

Una menopausa in bellezza!

A cura di Viatris

Ottenere informazioni dai dati di ingresso in farmacia, studiando bisogni e comportamenti dei consumatori, può generare una quantità di dati che se ben utilizzata offre la possibilità di sfruttare...

A cura di Chiara Romeo

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top