Login con

Regioni

26 Gennaio 2024

Screening diabete, Regione Veneto proroga servizio nelle farmacie. Nel 2023 oltre 5.600 test glicemici

È stato prorogato fino al 15 novembre 2024 il progetto "Screening diabete non noto" nelle farmacie del Veneto: nel 2023 sono stati compilati oltre 30mila questionari ed effettuato più di 5.600 test glicemici

di Redazione Farmacista33


Screening diabete, Regione Veneto proroga servizio nelle farmacie. Nel 2023 oltre 5.600 test glicemici

È stato prorogato fino al 15 novembre 2024 il progetto "Screening diabete non noto" avviato nel 2020 nelle farmacie del Veneto dove nel corso del 2023 sono stati compilati oltre 30mila questionari ed effettuato più di 5.600 test glicemici. L’obiettivo spiega Andrea Bellon, presidente di Federfarma Veneto è individuare persone a rischio diabete, e inviarle al medico curante per approfondimenti. “È un’iniziativa di semplice esecuzione, non invasiva, e i risultati sono molto interessanti”.

Questionario e misurazione della glicemia: casi a rischio inviati dal medico
Il monitoraggio del diabete è parte dei servizi cognitivi definiti per la sperimentazione della farmacia dei servizi e il progetto prevede che le farmacie aderenti all’iniziativa identifichino i pazienti a rischio di sviluppare il diabete attraverso un questionario standardizzato. Il farmacista assiste il paziente nella compilazione del questionario, e se le risposte indicano un rischio elevato, può proporre un test autodiagnostico per la rilevazione della glicemia. I risultati vengono quindi consegnati al paziente per la consultazione con il medico curante. Durante i primi nove mesi del 2023, sono stati compilati 30.722 questionari e 5.657 pazienti hanno eseguito il test glicemico nelle oltre 200 farmacie partecipanti del Veneto. I pazienti con diabete pregresso, i minori e le donne in gravidanza sono esclusi dal monitoraggio.   Il questionario include sette domande con un punteggio preimpostato che riguardano l'età, le abitudini alimentari, l'uso di farmaci specifici, precedenti riscontri di glicemia elevata, esercizio fisico quotidiano, presenza di casi di diabete in famiglia e indice di massa corporea. Qualora il punteggio indichi un rischio elevato di sviluppare il diabete nei successivi 10 anni, il farmacista può consigliare al paziente di sottoporsi a ulteriori test e consultare il proprio medico per un piano di gestione adeguato.  

"Il Veneto conta poco meno di 5 milioni di abitanti, fra questi ci sono circa 300.000 diabetici ma si stima che almeno un altro 30% non sia diagnosticato. Quest’iniziativa si appoggia alla rete delle farmacie per individuare questa fetta “nascosta” di popolazione – spiega Andrea Bellon, presidente di Federfarma Veneto. - Si è scelta la farmacia perché siamo una rete capillare sul territorio, un punto di passaggio della cittadinanza a maggior frequentazione rispetto altre strutture sanitarie. Quando un paziente acquista un farmaco da banco o su prescrizione, il farmacista propone questo semplice questionario e dalle risposte si può evincere se la persona è potenzialmente diabetica. In questo caso si propone un semplice test per la glicemia con un glucometro dall’esito immediato. Se si individuano persone a rischio diabete, vengono inviate al medico curante per approfondimenti. È un’iniziativa di semplice esecuzione, non invasiva, e i risultati sono molto interessanti".

TAG: FARMACIA DEI SERVIZI, DIABETE MELLITO DI TIPO II, ANDREA BELLON, FEDERFARMA VENETO, SCREENING DIABETE IN FARMACIA, FARMACISTI

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

17/04/2024

A Grosseto le Farmacie comunali aprono un centro estetico all’interno di una loro sede, si chiama “Boutique del benessere” poiché chi entra accede a “un mondo di relax per il corpo e...

A cura di Redazione Farmacista33

17/04/2024

Ci sono 56 università italiane nella classifica mondiale dei migliori atenei. Tre sono nella top 50 mondiale tra cui l'Università degli Studi di Milano, prima tra le italiane in cinque settori...

A cura di Francesca Giani

16/04/2024

Presentati oggi a Roma i dati dell'indagine di Cittadinanzattiva sull'obesità: coimvolte scuole e farmacie in Piemonte, Lazio e Sicilia. Le 9 priorità per Governo e istituzioni sanitarie

A cura di Redazione Farmacista33

16/04/2024

Nel mese di marzo a Roma è stata condotta un’iniziativa di screening per il tumore del colon retto aperto a tutti con i farmacisti dell'Associazione farmacisti volontari per la Protezione civile...

A cura di Redazione Farmacista33

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

Nasce “Silvia Monti Profumi D’artista

Nasce “Silvia Monti Profumi D’artista" - Lafarmacia.

A cura di Lafarmacia.

La tisana di Viola tricolor a supporto della terapia nelle patologie infiammatorie intestinali

A cura di Fabio Milardo - erborista

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top