Login con

Farmacia

07 Febbraio 2024

Trasferimento farmacia: possibile, ma con limitazioni. Le indicazioni del Consiglio di Stato

Il trasferimento di farmacia è possibile, ma con limitazioni che per il Consiglio di Stato riguardano: la zona assegnata da pianta organica, la distanza tra farmacie, la valutazione a discrezione di P.A.

di Avv. Rodolfo Pacifico


Trasferimento farmacia: possibile, ma con limitazioni. Le indicazioni del Consiglio di Stato

Le disposizioni che post-riforma regolano il trasferimento della farmacia sanciscono che i titolari – in quanto in effetti titolari di una azienda – sono sostanzialmente liberi di spostare la sede destinata all'esercizio dell'attività in nuovi locali, in conformità al dettato costituzionale sulla libertà d'iniziativa economica dell'imprenditore. Tale libertà non è però senza limiti. Affinché possano essere legittimamente trasferiti i locali è previsto infatti che vengano osservate talune prescrizioni.

Le variabili del trasferimento: pianta organica, distanza tra farmacie, valutazione della P.A.
 Il Consiglio di Stato, nel dirimere in via definitiva una controversia insorta in occasione della autorizzazione al trasferimento di una sede farmaceutica, ha osservato che innanzitutto i nuovi locali devono essere ubicati all'interno della zona assegnata dalla pianta organica del medesimo comune; in secondo luogo deve essere rispettata la distanza di almeno 200 metri dalle farmacie più vicine. A tali prescrizioni si aggiunge, poi, un'ulteriore condizione generale, che implica una valutazione discrezionale da parte della pubblica amministrazione: l'Autorità competente può, infatti, negare l'autorizzazione al trasferimento quando ritenga che non vengano soddisfatte "le esigenze degli abitanti della zona ".  

 Per approfondire Consiglio di Stato 15 gennaio 2024, su www.dirittosanitario.net                    

TAG: FARMACIA, FARMACISTI, SANITà , PIANTA ORGANICA, DIRITTO SANITARIO

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

26/01/2024

Il Consiglio di Stato ritorna sul tema dispensario ordinario e dispensario stagionale dirimendo la natura dell’affidamento della gestione ai titolari di farmacia...

A cura di Avv. Rodolfo Pacifico

10/01/2024

Assolto il titolare di una parafarmacia accusato di reato di manovre speculative su merci, nello specifico le mascherine protettive, durante la pandemia perché...

A cura di Avv. Rodolfo Pacifico

29/12/2023

Durante il servizio notturno il farmacista applica il diritto addizionale, ma in caso di medicinali urgenti segnalati da chi di competenza nessun sovrapprezzo...

A cura di Redazione Farmacista33

20/12/2023

Il farmacista, a seguito di segnalazione ai Nas, può chiedere visione dei materiali per esigenze difensive a patto che le informazioni dei segnalanti siano...

A cura di Avv. Rodolfo Pacifico

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Normale circolazione venosa - Microcircolo.

Normale circolazione venosa - Microcircolo.

A cura di Lafarmacia.

Nei casi di mal di gola, una delle esigenze dei pazienti è il rapido sollievo dal dolore1. In questo contesto, gli operatori sanitari, incluso il farmacista,...

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top