Login con

Pharma

31 Agosto 2020

Covid-19, nuovo test sierologico IgM disponibile in Italia


Un nuovo test sierologico di laboratorio che rileva IgM anti-SARS-CoV-2 ha ricevuto il marchio CE e sarà presto disponibile in Italia. Lo annuncia Abbott

Un nuovo test sierologico di laboratorio che rileva IgM anti-SARS-CoV-2 ha ricevuto il marchio CE e sarà presto disponibile in Italia. Lo annuncia Abbott che lo ha sviluppato e ha già iniziato a distribuirlo ai laboratori italiani per aumentare le possibilità di monitoraggio della diffusione dell'infezione.


Test anticorpali: ruolo nella comprensione della risposta immunitaria

L'anticorpo IgM, spiega la nota dell'azienda, è molto utile per determinare un'infezione recente poiché le IgM scompaiono dopo poche settimane. «Il test sierologico per la determinazione degli anticorpi IgM anti-SARS CoV-2 può rappresentare un importante dosaggio non solo per la corretta stadiazione dell'infezione, ma anche per l'interpretazione di possibili risultati falsi negativi con altri test diretti, sia antigenici sia molecolari» afferma Massimo Clementi, Professore Ordinario di Microbiologia e Virologia all'Università Vita-Salute San Raffaele.

Rispetto ai test PCR che rilevano infezioni attive, i test anticorpali identificano gli anticorpi, come IgM e IgG, utili a determinare un'infezione avvenuta. Studi recenti hanno dimostrato che gli anticorpi IgM e IgG possono comparire quasi simultaneamente nel sangue entro due o tre settimane dall'insorgenza dei sintomi.1 Abbott ha inizialmente sviluppato un test per gli anticorpi IgG, che spesso permangono più a lungo dopo l'infezione. Questo test è stato ampiamente adottato e continua a svolgere un ruolo chiave nella lotta al COVID-19, in particolare nel tracciamento dei contatti e negli studi epidemiologici

Il test degli anticorpi IgM può fornire informazioni importanti agli operatori sanitari, ai pazienti:
· Indica una ripresa dalla malattia, un'infezione ancora in atto, la necessità o meno di ulteriori cure, isolamento o visite di controllo.
· Evidenzia come il sistema immunitario reagisce al virus e indicando un'infezione recente.
· Fornisce ai medici un'informazione aggiuntiva, utile per la stadiazione dell'infezione.

«Il test degli anticorpi continuerà a svolgere un ruolo importante per comprendere meglio il virus, la prevalenza di COVID-19 in un'area specifica, se un paziente è stato contagiato e in che fase dell'infezione si trova», dichiara Luigi Ambrosini, Direttore Generale e Amministratore Delegato Abbott. "Abbott ha sviluppato test IgM e IgG specifici utili agli operatori sanitari per analizzare in maniera più approfondita come il sistema immunitario di una persona stia rispondendo e in quale fase si trovi del processo di guarigione». I dati di Abbott hanno dimostrato una specificità del 99,56% e una sensibilità superiore al 96% per i pazienti testati 15 giorni dopo l'insorgenza dei sintomi. I risultati hanno anche dimostrato che il 50% dei pazienti mostrava positività alle IgM nella prima settimana dopo l'inizio dei sintomi e quasi il 90% era positivo nella seconda settimana dopo l'insorgenza dei sintomi.

TAG: ESAMI SIEROLOGICI, COVID-19, TEST SIEROLOGICI

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

16/02/2024

Emanuele Monti, Presidente IX Commissione Sostenibilità Sociale, Casa e Salute della Regione Lombardia entra nel Consiglio di amministrazione dell'Agenzia...

A cura di Redazione Farmacista33

15/02/2024

Il ministro della Salute Orazio Schillaci ha firmato il decreto che nomina Giorgio Palù Presidente dell’Agenzia Italiana del Farmaco

A cura di Redazione Farmacista33

12/02/2024

La nota AIFA, a seguito del parere dell’EMA, indica il rischio di PRES e RCVS se si utilizzano medicinali con pseudoefedrina

A cura di Redazione Farmacista33

08/02/2024

La Conferenza Stato-Regioni ha dato il via libera, nella riunione dell'8 febbraio, alla nomina a presidente dell'Agenzia italiana del farmaco, Giorgio Palù, e ha...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Difficoltà a trovare il sonno?

Difficoltà a trovare il sonno?

A cura di Lafarmacia.

Cittadinanzattiva ha elaborato una Roadmap per combattere l’Antimicrobico Resistenza, con l’obiettivo di contribuire alle decisioni di politica sanitaria ...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top