Login con

Pharma

15 Giugno 2022

Ipertensione, rischio ridotto con assunzione di acidi grassi Omega-3. Nuovi dati da cardiologi


L'assunzione di 3 grammi di acidi grassi omega-3 al giorno, sotto forma di cibo o integratore, aiuta ad abbassare la pressione sanguigna tra 4 e 2 mm Hg

Secondo una revisione sistematica della letteratura, pubblicata nel Journal of the American Heart Association, l'assunzione di 3 grammi di acidi grassi omega-3 al giorno, sotto forma di cibo o integratore, aiuta ad abbassare la pressione sanguigna tra 4 e 2 mm Hg. Prove crescenti suggeriscono che l'aumento dell'assunzione di acidi grassi omega-3 (presenti nei frutti di mare, nel salmone, tonno, sardine, trote, aringhe o sotto forma di integratori) può aiutare a ridurre il rischio di ipertensione e di sviluppare malattie cardiovascolari nei soggetti ad alto rischio. Tutta la dose giornaliera ottimale per ottenere questo beneficio non è chiara.


Benefici per i soggetti ipertesi

Analizzando i dati di 71 studi clinici pubblicati tra il 1987 e il 2020, i ricercatori hanno esaminato la relazione tra DHA ed EPA - individualmente e combinati - e la pressione sanguigna in quasi 5.000 adulti con e senza ipertensione o disturbi del colesterolo. I partecipanti allo studio, provenienti da tutto il mondo, avevano un'età compresa tra 22 e 86 anni e hanno consumato acidi grassi omega-3 attraverso la dieta e/o integratori prescritti per una media di 10 settimane. L'analisi ha mostrato complessivamente che le persone che consumavano 2-3 grammi al giorno di una combinazione dei due acidi grassi omega-3 hanno avuto una riduzione media della pressione sistolica e diastolica di 2 mmHg, rispetto a coloro che non hanno consumato EPA e DHA. Inoltre, la ricerca mostra che i soggetti ipertesi hanno avuto ancor più benefici dal consumo di omega-3, con una riduzione media della pressione sistolica di 4,5 mmHg. "Il nostro studio supporta la guida della FDA secondo cui gli acidi grassi omega-3, EPA e DHA, possono ridurre il rischio di malattia coronarica abbassando la pressione alta, specialmente tra le persone già con diagnosi di ipertensione", ha detto Li, autore dello studio e direttore del programma della scuola di Farmacia presso l'Università di Scienza e Tecnologia di Macao, Cina. "Sono comunque necessarie ulteriori ricerche per confermare e avvalorare ancor più questi risultati".

Dott. Paolo Levantino
Farmacista clinico e giornalista scientifico

Fonte:

J Am Heart Assoc. 2022 Jun 1:e025071. doi: 10.1161/JAHA.121.025071. PMID: 35647665.

TAG: IPERTENSIONE ARTERIOSA, ACIDI GRASSI OMEGA 3, OMEGA-3

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

23/02/2024

Molteplici le reazioni alle dimissioni di Giorgio Palù dall’incarico di presidente dell’Aifa. Schillaci e Gemmato: accolto suggerimento di nominare un ...

23/02/2024

Tra i 10 farmaci di cui il Chmp dell’Ema ha raccomandato l’approvazione ci sono anche due vaccini contro influenza aviaria da usare in caso di pandemia ...

A cura di Redazione Farmacista33

22/02/2024

Dopo appena due settimane dalla nomina, Giorgio Palù ha lasciato l’incarico di presidente dell’Agenzia italiana del farmaco (Aifa), sarebbe dovuto restare in carica un anno

21/02/2024

Il Consiglio di amministrazione del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc) ha nominato Pamela Rendi-Wagner alla direzione per...

A cura di Redazione Farmacista33

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

La beauty routine con BIOPROTOCOL Sistema Capelli

La beauty routine con BIOPROTOCOL Sistema Capelli

A cura di Viatris

Il farmacista ha cambiato profilo anche in ospedale dove passa dalla gestione di medicinali e dispositivi medici, all’intervento sull’appropriatezza, alla ...

A cura di Mauro Miserendino

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top