Login con

Farmacisti

28 Ottobre 2021

Vaccini anti-flu, al via corso Iss abilitante farmacisti: requisiti per accedere, contenuti e funzionamento


È disponibile dal 27 ottobre il corso di formazione dell'Istituto superiore di sanità per abilitare alla somministrazione in farmacia del vaccino antinfluenzale

È ai nastri il corso di formazione per abilitare alla somministrazione in farmacia del vaccino antinfluenzale. Il corso, accessibile solo da chi abbia già completato i due moduli formativi dell'Iss per la vaccinazione anti Covid, è finalizzato a fornire le conoscenze e competenze specifiche relative alla campagna contro l'influenza. Vale la pena fare un punto su step e requisiti per accedere al corso e ottenere l'abilitazione.


Farmacista vaccinatore: tempistica e requisiti per somministrare gli anti-flu

Come si ricorderà, le farmacie potranno concorrere alla campagna antinfluenzale 2021-2022, con la possibilità di somministrare il vaccino sia nei confronti dei soggetti aventi diritto, a carico quindi del Ssn, sia in regime privato, attraverso approvvigionamenti autonomi e con costi a carico del cittadino. Se, nel primo caso, l'avvio sul territorio, le modalità e le condizioni di distribuzione delle dosi vaccinali saranno subordinati alla stipula di Accordi tra le Regioni e le rappresentanze locali delle farmacie, che recepiscano il Protocollo nazionale, nel secondo l'unico requisito è aver ultimato, da parte del farmacista, il percorso abilitate richiesto. Come ricordato da Fofi in una recente circolare, "in via riepilogativa, si chiarisce che, qualora la vaccinazione antinfluenzale sia somministrata in farmacia a pazienti di età non inferiore a diciotto anni, sia con oneri a carico del SSN sia con oneri a carico del paziente, il farmacista potrà procedere all'inoculazione previa acquisizione del consenso informato secondo le indicazioni fissate nel Protocollo senza necessità di prescrizione medica. Qualora, invece, il paziente intenda acquistare il medicinale senza accedere al servizio di somministrazione, il farmacista sarà tenuto, ai fini della dispensazione dello stesso, a richiedere specifica prescrizione medica".


Al via il corso abilitante dell'Iss: ecco chi può accedere

Nello specifico, in merito all'iter formativo, sarà disponibile dal 27 ottobre, sulla piattaforma www.eduiss.it, il corso Fad dal titolo "Campagna vaccinale antinfluenzale 2021-22: focus di approfondimento per la somministrazione in sicurezza del vaccino antinfluenzale nelle Farmacie", realizzato dall'Istituto Superiore di Sanità e dalla Federazione degli Ordini in collaborazione con la Fondazione Francesco Cannavò. Come già anticipato, per accedere al corso è obbligatorio aver già svolto e superato i due corsi Fad relativi alla campagna vaccinale Covid-19 ("Campagna vaccinale COVID-19-la somministrazione in sicurezza del vaccino anti SARS-CoV- 2/COVID-19"; "Campagna vaccinale COVID-19: focus di approfondimento per la somministrazione in sicurezza del vaccino anti SARS-CoV-2/COVID-19 nelle Farmacie"). Le iscrizioni sono aperte e resteranno attive fino al 10 dicembre, mentre il corso sarà disponibile fino al 15 dicembre. "La durata prevista" si legge nella presentazione "eÌ di 6 ore (fruibili online e/o offline per la visualizzazione dei tutorial e per la lettura individuale dei materiali di approfondimento) e verranno attribuiti 6 crediti ECM per coloro che avranno superato il test certificativo finale. l corso eÌ destinato ai farmacisti che operano nelle farmacie aperte al pubblico o ai farmacisti volontari incaricati della somministrazione del vaccino antinfluenzale. I partecipanti dovranno comunque rivolgersi al proprio ordine professionale per ottenere le istruzioni".


I contenuti formativi e gli step per la certificazione

Per quanto riguarda gli obiettivi, come evidenziato sul programma, verranno forniti "i contenuti tecnico-scientifici necessari per effettuare in sicurezza le vaccinazioni in farmacia e per fornire ai farmacisti le competenze necessarie. La prova certificativa finale, necessaria per ottenere i crediti e proseguire nel percorso abilitante, prevede risposte a scelta multipla (4 opzioni di risposta, di cui una sola è corretta) e il test sarà superato con il raggiungimento del 75% di risposte corrette. I partecipanti devono comunque obbligatoriamente aver svolto anche le prove formative previste, che consistono nel test di ingresso (pre-test) da compilare all'inizio del corso, anche se non costituisce uno sbarramento, il test di autovalutazione (post-test) del livello di conoscenze acquisite, inserito al termine di ogni unità di apprendimento, infine un questionario di gradimento del corso e un questionario ECM di valutazione della qualità percepita".


Attestato di abilitazione rilasciato anche da un farmacista vaccinatore

Come già anticipato, l'abilitazione alla somministrazione di vaccini avviene solo dopo il superamento anche della esercitazione pratica. Per chi fosse già abilitato alla vaccinazione anti Covid, resta valido l'Attestato di compiuta esercitazione pratica già conseguito: sarà sufficiente darne comunicazione all'Ordine di appartenenza. In alternativa, "al termine del percorso formativo, è richiesto che un professionista sanitario già abilitato alla somministrazione vaccinale (tutor professionale) certifichi che il farmacista abbia correttamente espletato l'esercitazione pratica finalizzata all'attività di inoculazione".
Ma una novità introdotta dal Protocollo sui vaccini antinfluenzali è che, accanto alla figura del medico e dell'infermiere, è prevista la possibilità di effettuare il tutoraggio anche da parte del farmacista vaccinatore già abilitato ai vaccini anti Covid-19, che può quindi sottoscrivere, in qualità di tutor professionale, l'attestato di compiuta esercitazione pratica per l'inoculazione".

Francesca Giani

TAG: VACCINO INFLUENZALE, ISTITUTO SUPERIORE DI SANITà, FARMACISTI VACCINATORI

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

13/05/2024

Le sigle di settore Unaftisp, Mnlf e Culpi non condividono le proposte rilanciate nei giorni scorsi da Assofarm sull’assistente del farmacista e il numero programmato di accesso...

A cura di Redazione Farmacista33

13/05/2024

In otto delle 10 farmacie comunali di Monza sono operativi sistemi robotizzati: velocizzano operazioni di magazzino e rifornimento lavorando soprattutto di notte per riposizionare i prodotti alle...

A cura di Redazione Farmacista33

13/05/2024

È stato siglato un protocollo d’intesa tra la Prefettura di Monza e Brianza e Federfarma, Assofarm e Ordine professionale per l’implementazione di sistemi di video sorveglianza all’avanguardia

A cura di Redazione Farmacista33

10/05/2024

Ridurre i carichi di lavoro del farmacista, introducendo la figura dell’Assistente, un tecnico adeguatamente formato, e rendere la carriera di farmacista dipendente un lavoro professionalmente...

A cura di Redazione Farmacista33

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Elmex Carie Professional

Elmex Carie Professional

A cura di GABA Vebas

Un’indagine che ha coinvolto più di settemila tra operatori sanitari, bambini e ragazzi, con e senza infezione confermata da virus SARS-CoV-2 ha rilevato che i sintomi associati al Long Covid...

A cura di Sabina Mastrangelo

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top