Login con

famacisti

31 Maggio 2024

Carenza farmacisti, a Bolzano servizio farmacie comunali garantito da straordinari dipendenti

Dalla cronaca locale arrivano ancora una volta segnali di criticità del servizio farmaceutico. A Bolzano i dipendenti delle farmacie comunali hanno “un carico inaccettabile di ore di lavoro straordinarie”. A Grosseto nelle aree rurali mancano all'appello 70 farmacisti

di Simona Zazzetta


Carenza farmacisti, a Bolzano servizio farmacie comunali garantito da straordinari dipendenti

Le farmacie comunali di Bolzano garantiscono il servizio grazie a un sistema a rotazione sperimentato nei mesi scorsi che però, a causa della carenza di farmacisti in organico, crea sui dipendenti “un carico inaccettabile di ore di lavoro straordinarie”. La denuncia arriva dal sindacato Ago che ha scritto una lettera aperta ai consiglieri comunali e al personale delle farmacie comunali.

Pochi dipendenti, troppi straordinari
“Attualmente, ricorda il sindacato, le farmacie osservano un orario minimo di apertura settimanale di 40 ore (include l’apertura obbligatoria, tra il lunedì e il sabato, per cinque mattine dalle ore 9:00 alle ore 12:00 e per quattro pomeriggi, dalle ore 15:30 alle ore 18:30, in più c'è il servizio di turno da parte delle farmacie che varia in funzione della dimensione del comune)”. E poi si sofferma “sul sistema adottato dall'amministrazione per garantire il funzionamento e le aperture delle stesse attraverso l'istituto del lavoro straordinario. È oramai da anni che le aperture del servizio farmaceutico comunale vengono garantite con migliaia di ore di straordinario richieste ai dipendenti (anche ai part time). Ci domandiamo se si può costruire un servizio pubblico con le ore straordinarie dei dipendenti? Come Organizzazione Sindacale Autonoma abbiamo proposto una soluzione a questa situazione da normare attraverso la contrattazione di comparto presso il Consorzio dei Comuni della Provincia di Bolzano, rendendo più attrattiva e remunerativa questa professione, ma non interessa né all'assessore competente e né all'attuale dirigenza. Di questo passo arriveranno ad affidare ai privati ulteriori farmacie comunali, perdendo un importante apprezzato presidio pubblico”.

Mancano 70 farmacisti a Grosseto. Ordine: promuovere la professione
Stesso problema con conseguenze analoghe in provincia di Grosseto dove a essere in difficoltà son le ree rurali. “Attualmente gli iscritti all'ordine dei farmacisti della provincia di Grosseto sono 351, ma il fabbisogno ancora è tutt'altro che soddisfatto. Ne mancano infatti circa 70, nel senso che è questo il numero dei farmacisti ricercati nel territorio provinciale – fa sapere l'Ordine provinciale dei farmacisti. – I farmacisti mancano, soprattutto nelle aree rurali, quelle più periferiche. E qui, dove il bisogno risulta maggiore
La presidente dell'Ordine Elisa Petrucci sottolinea che “ci dovrà essere un rinnovo del contratto di lavoro che è in corso di aggiornamento ma forse questa professione deve essere anche promossa di più, anche perché soprattutto il periodo Covid ha mostrato a tutti, anche al legislatore, l'importanza del farmacista sul territorio”.
Inoltre, prosegue “servirà forza lavoro in più. In farmacia, infatti, saranno attivati dei servizi aggiuntivi per i cittadini, integrati con il sistema sanitario nazionale che saranno svolti dal farmacista. Questo richiederà chiaramente uno sforzo maggiore e una maggiore presenza di farmacisti. È una professione che si sta sviluppando e sta cambiando. E anche in questa prospettiva, adeguandosi cioè alle nuove esigenze, ci potrà essere un aggiornamento anche nel percorso di studi per intraprendere questa professione".

https://www.ago-bz.org/it/168/398 

TAG: FARMACIE COMUNALI, CARICO DI LAVORO, CARENZA DI FARMACISTI, SERVIZIO

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

17/07/2024

L’Associazione Farmacisti Liberi Professionisti (Afalp) sottolinea che i farmacisti freelance che lavorano in regime di partita Iva sono "una risorsa per il settore, svolgono mansioni identiche a...

A cura di Redazione Farmacista33

17/07/2024

Per il Conasfa la proposta d’introduzione della figura di “assistente farmacista” va in direzione opposta a quella seguita dalla Fofi in questi anni, che mira a valorizzare il Farmacista in...

A cura di Redazione Farmacista33

17/07/2024

Luca Pieri presidente di Assofarm risponde alla “reazione negativa” generata dal dibattito pubblico aperto dal sindacato delle farmacie comunali sulla possibilità di creare una nuova figura...

A cura di Redazione Farmacista33

17/07/2024

Da oggi anche a Perugia è attiva la laurea magistrale a ciclo unico in farmacia e farmacia industriale abilitante all’esercizio della professione. Ciò consentirà una notevole riduzione delle...

A cura di Redazione Farmacista33

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

Dalla natura, un aiuto efficace contro l’intestino pigro

Dalla natura, un aiuto efficace contro l’intestino pigro


Recenti studi hanno evidenziato l'importanza degli acidi grassi omega-3 nel ridurre l'infiammazione. Un nuovo studio pubblicato sul Journal of Cosmetic Dermatology esplora l'effetto di questi...

A cura di Simona Zazzetta

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top