Login con

Ministero

22 Gennaio 2024

Disturbi alimentari: Schillaci: fondi stanziati sono strutturali

Sono stati stanziati dal ministero della Salute 10 milioni di euro per il 2024 per il Fondo straordinario dedicato ai pazienti con disturbi della Nutrizione e dell’Alimentazione

di Redazione Farmacista33


Disturbi alimentari: Schillaci: fondi stanziati sono strutturali

Il ministero della salute mette a disposizione del Fondo straordinario dedicato ai pazienti con disturbi della Nutrizione e dell’Alimentazione un fondo pari a 10 milioni di euro per il 2024. Lo ha annunciato il Ministro Orazio Schillaci durante il Question Time alla Camera del 17 gennaio 2024. 

"In attesa della piena operatività del nuovo Nomenclatore tariffario e dell'ulteriore aggiornamento dei Lea (Livelli essenziali di assistenza), - ha dichiarato il ministro  - atteso per il primo semestre 2024, al fine di garantire ai pazienti con disturbi della Nutrizione e dell’Alimentazione un'appropriata presa in carico da parte delle strutture regionali ho deciso, con un emendamento che sarà proposto in conversione al decreto Milleproroghe, di mettere a disposizione del Fondo straordinario dedicato, pur in assenza della completa rendicontazione da parte delle Regioni, un fondo pari a 10 milioni di euro per il 2024". Questi nuovi fondi andranno ad aggiungersi ai 25 milioni di euro già stanziati per gli anni 2022-2023, precisa una nota del Ministero.
Il Ministro ha aggiunto che “con l’entrata in vigore del nuovo nomenclatore tariffario e dell’ulteriore aggiornamento dei LEA, sarà garantita la piena copertura finanziaria in modo strutturale per l’erogazione delle prestazioni a beneficio di tutti i pazienti affetti da disturbi della nutrizione e dell’alimentazione, rendendo di fatto non più necessario qualsivoglia fondo straordinario a carattere temporaneo, finora sperimentato.”
Il fondo, ha poi spiegato in un’intervista a Corriere in risposta alle polemiche dei giorni scorsi sul fatto che ci fossero stati tagli, "era stato istituito in attesa dell'arrivo dei Lea che questo governo ha approvato nel luglio del 2023. Per applicarli nel complesso è stato da noi previsto uno stanziamento di 50 milioni nel 2024 e 200 milioni nel 2025. I fondi per i disturbi alimentari sono diventati strutturali, da ora in poi ci saranno sempre. Non abbiamo ritenuto necessario intervenire con una somma straordinaria. Nel biennio precedente, 2022 e 2023, lo stanziamento è stato dichiaratamente temporaneo. Le Regioni, per motivi organizzativi hanno chiesto un rinvio e questo ha comportato la necessità di rifinanziare il fondo temporaneo a favore dei disturbi alimentari per i pochi mesi del rinvio".     

TAG: MINISTERO DELLA SALUTE, ANORESSIA, BULIMIA, DISTURBI ALIMENTARI, ORAZIO SCHILLACI, LEA, FONDI

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

17/04/2024

L’accordo che in Piemonte consentirà di effettuare gratuitamente in farmacia esami con holter pressori, holter cardiaci e con elettrocardiogrammi presenta “possibili incongruenze”. Le...

A cura di Redazione Farmacista33

17/04/2024

Al via il progetto New Era for Rare, promosso da Edra, oggi la prima discussione del progetto. Presentate le azioni congiunte da implementare per favorire l’attuazione della Legge 175/2021

A cura di Redazione Farmacista33

16/04/2024

L’aumento della spesa sanitaria nel 2024 è “illusorio”: il rapporto tra spesa sanitaria e prodotto interno lordo che dal 6,4% di quest’anno tornerà al 6,3% nel 2025-26, per scendere al 6,2%...

A cura di Redazione Farmacista33

15/04/2024

I casi di dengue registrati in Brasile nel 2024 sono oltre 3 milioni; in Perù casi e decessi sono triplicati rispetto e il governo ha approvato un “decreto di emergenza”. Nuovi dati arrivano...

A cura di Redazione Farmacista33

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

Detersione naso e occhi per bambini e adulti

Detersione naso e occhi per bambini e adulti


Il primo passaggio di farmaci dalla diretta alla convenzionata, che per ora riguarda gli antidiabetici orali vale circa 130 milioni di euro. Servirà a restituire centralità alla farmacia e...

A cura di Francesca Giani

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top