Login con

farmacisti

21 Dicembre 2023

Farmaci veterinari. Strumenti del farmacista per la sostituzione: lista di trasparenza, funzionamento e tempistica

Come annunciato dal ministero della Salute è stata pubblicata la Lista di trasparenza dei medicinali veterinari generici autorizzati e dei relativi medicinali veterinari di riferimento. Funzionamento e tempistica nella sostituzione da parte del farmacista

di Francesca Giani


Farmaci veterinari. Strumenti del farmacista per la sostituzione: lista di trasparenza, funzionamento e tempistica

Fornire al farmacista uno strumento di orientamento per la sostituzione del farmaco veterinario, per la gestione di eventuali carenze e per favorire un maggior riequilibrio economico, così come avvenuto nell’ambito dei farmaci per uso umano. Sono questi gli obiettivi alla base della Lista dei medicinali veterinari generici autorizzati all’immissione in commercio sul territorio nazionale e dei relativi medicinali veterinari di riferimento che è stata pubblicata dal Ministero della Salute, al momento in via provvisoria, per la consultazione pubblica.

Pubblicata una lista di trasparenza per i farmaci veterinari
La lista, fa sapere una nota del Dicastero, “è stata predisposta da esperti del Ministero, con il supporto anche di una farmacista indicata da Federfarma e ha comportato la consultazione dei dossier di circa 3000 medicinali veterinari autorizzati in Italia, spesso disponibili in modalità cartacea, al fine di valutarne le equivalenze. Oltre al principio attivo, sono state valutate, da parte di un medico veterinario del Ministero, le specie di destinazione, nonché, nel caso di animali destinati alla produzione di alimenti, il tempo di attesa. Per agevolare la consultazione, la tabella è stata suddivisa per principio attivo, denominazione del medicinale veterinario generico, confezioni (A.I.C. a 9 cifre), dosaggio e forma farmaceutica. Viene poi riportato il medicinale veterinario di riferimento, con il numero di A.I.C. a 9 cifre. Qualora il medicinale di riferimento non sia commercializzato in Italia, viene indicato il Paese in cui è autorizzato e il N° identificativo in UPD”. Tale impostazione “ha lo scopo di permettere non solo la sostituzione del medicinale veterinario di riferimento con il relativo medicinale veterinario generico, ma anche con altri medicinali veterinari generici. La lista include anche alcuni medicinali veterinari autorizzati con dossier ibrido, qualora il riferimento possa essere utilizzato ai fini della sostituzione”.

Definizione di farmaco generico in ambito veterinario e prossimi step
Va comunque ricordato che “nel settore dei medicinali veterinari s’intende per farmaco generico ogni farmaco che, seppur del tutto identico all’originator di riferimento, quasi sempre non viene denominato con il nome del principio attivo, ma piuttosto con un nome di fantasia. Rientrano in tale lista anche i farmaci veterinari di importazione parallela”.
Come già anticipato, la Lista era stata presentata alla presenza del Sottosegretario alla Salute, Marcello Gemmato, durante l’Infoday sui medicinali veterinari che si è tenuto il 4 e 5 dicembre. “La lista viene ora pubblicata in consultazione per i titolari di Autorizzazione all’Immissione in Commercio (A.I.C.) che potranno inviare eventuali commenti relativi a errori o richieste di integrazione entro il 31 gennaio 2024. Una volta consolidata, verrà pubblicata su una pagina dedicata del portale del Ministero e sarà aggiornata con cadenza predefinita in modo che possa essere sempre completa con l’aggiunta dei nuovi medicinali veterinari autorizzati. È presumibile che sarà operativa e utilizzabile da tutte le farmacie tra febbraio e marzo 2024”.

Sostituzione del farmaco veterinario: quando è possibile
Ma quali sono le modalità con cui il farmacista può effettuare la sostituzione in farmacia? A rispondere è una recente circolare di Federfarma: “La finalità della lista di trasparenza è quella di fornire al farmacista uno strumento di lavoro ogniqualvolta sia necessario sostituire il farmaco prescritto con un farmaco più economico o quando la sostituzione è necessaria a causa di una carenza, nel normale ciclo distributivo, del medicinale prescritto. Sono queste, infatti, le uniche modalità di sostituzione da parte del farmacista previste dal nuovo Decreto Legislativo, in via di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, che sostituirà integralmente il Codice dei farmaci veterinari attualmente vigente (D.Lgs. n.193/2006)”. Con le novità di derivazione europea “è stata eliminata la possibilità di sostituzione con farmaco “analogo” previo assenso del medico veterinario, prevista dalla precedente normativa”. A ogni modo, “l’attività di sostituzione del medicinale veterinario da parte del farmacista ha una grande valenza di natura professionale ma è anche un concreto ausilio rispetto ai bisogni, da tempo espressi dai cittadini, di poter disporre di un mercato di farmaci veterinari economicamente più equo”. Attraverso la Lista di trasparenza si mette a disposizione uno strumento “per calmierare un mercato caratterizzato ancora da prezzi troppo alti, anche in confronto ai medesimi farmaci disponibili per l’uso umano”.
Secondo quanto riferisce Federfarma, “il Ministero sta poi lavorando per poter pubblicare, quanto prima, una lista di medicinali veterinari carenti sul territorio nazionale, al pari di quanto già fatto dall’AIFA per i farmaci a uso umano”.    

TAG: FARMACI VETERINARI, FARMACI GENERICI, SOSTITUIBILITà FARMACI EQUIVALENTI, TRASPARENZA, FARMACISTI

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

10/04/2024

"Revitalizing Health by Salutogenic Design. Healthy Environment, Healthy People" è il tema del 13° Congresso Mondiale dell'International Academy for Design and...

A cura di Redazione Farmacista33

10/04/2024

Le farmacie della provincia di Vicenza partecipano a un progetto europeo sull’impatto della telemedicina su cura, diagnosi ed equità di accesso ai servizi,...

A cura di Redazione Farmacista33

10/04/2024

Dal 1° maggio nelle farmacie del Piemonte si potranno eseguire gratuitamente holter pressorio, holter cardiaco, elettrocardiogramma. La Regione ha stanziato un finanziamento di 2 milioni e mezzo...

A cura di Redazione Farmacista33

10/04/2024

Le indagini preliminari condotte dai carabinieri del Nas di Bari hanno portato a indagare 20 persone: 19 gli acquirenti della merce rubata e un indagato per esercizio abusivo della professione in...

A cura di Redazione Farmacista33

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Per la futura mamma, solo i bei momenti della gravidanza

Per la futura mamma, solo i bei momenti della gravidanza


L'Italia investe nella formazione universitaria l'1,5% della spesa pubblica, contro il 2,3% della media Ue: si posiziona sotto Germania, Francia e Spagna. I...

A cura di Francesca Giani

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top