Login con

Farmaci

27 Marzo 2024

Ricette rubate o false, collaborazione tra Farmacisti e Carabinieri: la lista dei farmaci a rischio

Un’operazione dei carabinieri su Roma svela un giro di spaccio di oppiodi, benzodiazepine, tramadolo e ricette false. Importante la collaborazione e l’attenzione dei farmacisti


di Redazione Farmacista33


Ricette rubate o false, collaborazione tra Farmacisti e Carabinieri: la lista dei farmaci a rischio

Un giro di spaccio di ricette rubate ai medici e contraffatte per ottenere dalle farmacie farmaci oppioidi a base di ossicodone o tramadolo, e sedativi sintetici (benzodiazepine), è stato scoperto da una recente operazione dell’arma dei carabinieri a Roma. La collaborazione tra i farmacisti, farmacie e medici nel valutare attentamente le ricette e segnalare quelle sospette e i furti di ricettari e timbri ha contribuito a contrastare il fenomeno.

I cinque farmaci sotto osservazione di Arma e farmacisti
A Roma, riporta la stampa locale, sembra muoversi un mercato illegale di oppioidi e analgesici dal momento che non sono casi isolati quelli intercettati. Farmacisti, polizia e carabinieri si sono recentemente confrontati sul legame tra un elenco di cinque farmaci e di una dozzina di medici a cui sono state rubate o manomesse ricette che li contengono. A quest’elenco si affianca quello dei professionisti a cui sono scomparsi ricettari oppure le prescrizioni sono state modificate.

Questo l’elenco dei farmaci a cui prestare attenzione:
• Oxycontin (ossicodone)
• Zolpidem (sedativo ipnotico usato per l’insonnia)
• Rivotril (antiepilettico a base di benzodiazepina)
• Depalgos (analgesico a base di ossicodone e paracetamolo)
• Contramal (un analgesico oppioide)

Ai farmacisti è stato chiesto di prestare attenzione a chi si presenta al banco chiedendo uno dei farmaci e di verificare che le prescrizioni non siano firmate da uno dei medici in elenco a cui le ricette possono essere state rubate e modificate. Il furto dei ricettari, spiega  Antonio Magi, presidente dell’ordine dei medici di Roma è “un fenomeno purtroppo sempre esistito ma di certo molto più allarmante se in mezzo ci sono farmaci il cui principio attivo è l’ossicodone per gli effetti che l’assunzione può avere”.

Spaccio di Delpagos, smantellato con il contributo di una farmacista
I carabinieri, con la polizia nazionale spagnola in collaborazione con il servizio di cooperazione internazionale di polizia del ministero dell'Interno, di recente hanno svelato un giro di spaccio da quasi 12.000 pasticche di depalgos. Ed è stato grazie anche ad una farmacista  che trovandosi di fronte una delle tante ricette modificate, ha ricollegato il nome del medico a quello di un professionista attenzionato dalla Federfarma Roma. La persona coinvolta nello spaccio è della provincia di Roma ed aveva indotto in errore la Regione Lazio e i rimborsi relativi per quasi 6.000 € procurando 15 farmacie della provincia “un ingiusto profitto consistito nell'ottenere rimborsi per le forniture di Delpagos in questione con conseguente danno per la Regione Lazio”. Ora è accusata di truffa aggravata ai danni del servizio sanitario nazionale, falso, ricettazione e detenzione spaccio e agevolazione dell'uso di sostanze stupefacenti. 


TAG: FARMACIA, FARMACI, STUPEFACENTI, CARABINIERI, RICETTE FALSE, RICETTE RUBATE

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

05/04/2024

L'Italia investe nella formazione universitaria l'1,5% della spesa pubblica, contro il 2,3% della media Ue: si posiziona sotto Germania, Francia e Spagna. I...

A cura di Francesca Giani

05/04/2024

Uno studio recente, presentato durante la 14° Conferenza Europea sul Cancro al Seno,  evidenzia l’importanza di includere l’esercizio fisico come parte integrante della cura ...

A cura di Paolo Levantino - Farmacista clinico

05/04/2024

Il nuovo Codice della strada ha ricevuto il primo via libera ed è arrivato alcuni giorni fa alla Camera: prevede una revisione del concetto di “condotta...

A cura di Redazione Farmacista33

04/04/2024

Le terapie digitali rappresentano un’opportunità per l’assistenza domiciliare del paziente cronico e sono un approccio particolarmente innovativo in cui gli “algoritmi” possono diventare...

A cura di Redazione Farmacista33

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

Per una protezione completa e un’abbronzatura perfetta.

Per una protezione completa e un’abbronzatura perfetta.

A cura di Viatris

E' stato presentato il documento “Il valore, attuale e prospettico, dell’aderenza alla terapia. Scenario e proposte di raccomandazioni”, promosso da Edra con il supporto non condizionante...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top