Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

Chili di troppo al rientro


Un’indagine dell''Osservatorio MultiMedica sulla prevenzione alimentare ha rilevato che un italiano su due è rientrato dalle ferie con qualche chilo in più, la colpa è delle cattive abitudini. Sulla base di colloqui effettuati su un campione di 800 persone, uomini e donne tra i 18 e i 60 anni d''età, ha riscontrato che gli italiani in vacanza prediligono pietanze molto salate e grasse, seguono poco la dieta e sospendono quasi totalmente l''attività fisica. Così al ritorno al lavoro rischiano ipertensione, diabete e una generale sonnolenza. Il 51% degli intervistati confessa di aver esagerato a tavola, senza seguire una particolare dieta, mentre il 44% ammette di aver consumato più alcolici. Complice il tempo libero e le maggiori uscite notturne, gli italiani intervistati sono andati al ristorante più di tre volte a settimana (45%), trovandosi poi depressi e svogliati al rientro al lavoro (66%). Per porre rimedio a questa situazione, gli esperti consigliano di evitare piatti elaborati, troppo conditi e salati, non eccedere con gli alcolici e di riprendere l''attività fisica con costanza, almeno 30 minuti al giorno. "I primi 15 giorni sono quelli più importanti - spiega Licia Colombo, responsabile del servizio di dietologia dell''istituto scientifico MultiMedica - per riprendere l''attività quotidiana è meglio tenersi leggeri e cucinare con metodi semplici, evitando sale e grassi".

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

La protezione solare che rispetta gli oceani

La protezione solare che rispetta gli oceani

A cura di Uragme

Nei casi di mal di gola, una delle esigenze dei pazienti è il rapido sollievo dal dolore1. In questo contesto, gli operatori sanitari, incluso il farmacista,...

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top