Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

Vaccino ai piccoli, salva i nonni


Vaccinare contro l''influenza tutti i bambini italiani dai 6 mesi ai 6 anni per limitare l''epidemia e salvare la vita a molti nonni - dai 6 agli 8 mila ogni anno - che si ammalano dieci volte meno dei nipotini ma rischiano molto di più. La proposta arriva dalla Federazione italiana medici pediatri (Fimp) che oggi aprirà a Napoli il suo congresso nazionale, dove, tra i molti temi, i medici presenteranno anche la loro proposta di calendario vaccinale. I bambini che vanno al nido e all''asilo - spiega Giorgio Bartolozzi, pediatra e componente della Commissione nazionale vaccini, durante la conferenza stampa di presentazione a Roma - sono i veri untori. Sono loro a portare all''interno della famiglia il virus influenzale. Vaccinandoli, oltre a proteggerli dalla malattia, si riesce a tutelare più generazioni". Attualmente il vaccino è consigliato e offerto dal Ssn, per quanto riguarda la pediatria, solo ai bambini a rischio. La vaccinazione universale proposta dai pediatri richiederebbe uno sforzo elevato. "E'' un intervento possibile - aggiunge Bartolozzi - prima di lanciare questa proposta abbiamo verificato che l''industria fosse in grado di offrire dosi sufficienti di vaccino, che in alcune stagioni sono risultate insufficienti. Sappiamo che le aziende, per la prossima stagione, possono garantire dai 5 ai 6 milioni di dosi in più oltre a quelle destinate alle categorie a rischio".

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

La cellulite non va in vacanza

La cellulite non va in vacanza

A cura di Viatris

La Giunta Federale di Assofarm ha rinnovato i membri dell'Ufficio di Presidenza, nominato la Commissione per le Relazioni Industriali e definito la città che...

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top