Login con

Politica e Sanità

25 Maggio 2016

Concorso, Piemonte avvia secondo interpello. Indennità di avviamento per tre sedi


Domenica 5 giugno 2016 alle ore 18.00 inizieranno le procedure per il secondo interpello dei vincitori per la scelta delle sedi farmaceutiche da assegnare in Regione Piemonte: sono 91 per 3 delle quali «è previsto il pagamento di indennità di avviamento». Le procedure si concluderanno venerdì 10 giugno 2016 alle ore 18.00. È quanto si apprende dal sito dell'ente che ricorda che 2 giorni prima dell'inizio della procedura (venerdì 3 giugno 2016) il titolare della candidatura singola, o il referente della candidatura in forma associata riceveranno nella casella Pec, un avviso con le indicazioni relative alla scelta delle sedi.

La Regione ha reso noto con una Determina dirigenziale, firmata da Loredano Giorni, dirigente del Settore farmaceutico, e pubblicata sul Bollettino, che con il precedente interpello 76 sedi farmaceutiche «sono risultate oggetto di rinuncia esplicita o implicita. A queste devono aggiungersi altre 12 sedi non aperte nei termini previsti dal bando, in assenza di concessione di proroga all'apertura da parte dell'Asl competente per territorio». Inoltre, si legge nel Bollettino, devono essere inserite anche 3 sedi farmaceutiche, «attualmente vacanti in quanto rinunciate dal titolare a seguito di scelta effettuata dal medesimo, vincitore nel concorso straordinario». La Regione «precisa che per queste tre sedi, ove nel frattempo è stato aperto un dispensario farmaceutico, è previsto il pagamento di indennità di avviamento».

Verranno interpellati i candidati idonei in graduatoria, secondo il principio dello scorrimento, a partire dalla posizione n. 147 (compresa) sino alla posizione n. 238 compresa. L'ordine di preferenza delle sedi farmaceutiche viene espresso collegandosi alla piattaforma ministeriale accedendo con le proprie credenziali di accesso. L'elenco delle sedi è disponibile nella Determina dirigenziale n. 248 del 10 maggio 2016, pubblicata sul Burp n. 19 del 12 maggio 2016.


Simona Zazzetta

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Una soluzione contro il gonfiore - Verum

Una soluzione contro il gonfiore - Verum


Da oggi il cannabidiolo da cannabis entra nella tabella degli stupefacenti e non potrà più essere venduto nei negozi, ma solo in farmacia con prescrizione ...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2023 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top