Login con

Politica e Sanità

26 Agosto 2016

Federfarma Servizi, Utifar e FederfarmaCo unite per sostenere le vittime del terremoto


«La farmacia rappresenta ogni giorno un punto di riferimento per i cittadini italiani, che possono trovarvi risposte e rimedi ai loro problemi di natura sanitaria». Scrivono così Federfarma Servizi, Utifar e FederfarmaCo in un comunicato congiunto. Il pensiero delle tre organizzazioni va alle vittime del terremoto che oggi si trovano senza casa e senza più il riferimento dei servizi sanitari di base.

«Se il terremoto è un dramma che inevitabilmente riduce in rovina il passato e colpisce al cuore il presente» si legge «non gli si può consentire di uccidere il futuro. Perché ciò non accada, ognuno di noi può fare, deve fare qualcosa, se ancora crede nel consorzio umano, che smetterebbe di esistere senza il sentimento della solidarietà. Utifar in ogni sua azione formativa e politica ha sempre tenuto ben presente la centralità del cittadino e in questo momento di sofferenza vuole promuovere assieme a Federfarma Servizi e FederfarmaCo una raccolta di fondi per convogliare, su un conto corrente ad hoc, risorse da destinare alle comunità terremotate del Lazio e delle Marche. Le Società di farmacisti, fedeli ai principi mutualistici e con il consueto spirito di servizio che ha sempre contraddistinto la loro attività, si stanno attivando con diversi interventi di solidarietà sia per i Colleghi coinvolti che per la popolazione di quelle zone martoriate: tra le più prossime all'epicentro, Farmacentro, in collaborazione con FederfarmaCo sta provvedendo ad attrezzare 2 container che si renderanno necessari per lo svolgimento del servizio farmaceutico nel Comune di Amatrice, la Safar di Pescara ha riattivato la propria unità mobile da inviare nelle zone colpite, dalla piattaforma logistica di FederfarmaCo sono stati immediatamente spediti farmaci e presidi a marchio Profar per soddisfare le prime necessità della popolazione ed in particolare, materiale da medicazione, termometri, pannolini per bambini e altro ancora».

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Rf80 Atp Energie

Rf80 Atp Energie

A cura di Rene Furterer

Dormire poco e male è un campanello di allarme di altre patologie ma il primo step per gestire l’insonnia è fare la giusta diagnosi, in quanto ci sono 6 categorie di disturbi del sonno

A cura di Simona Zazzetta

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top