Login con

Politica e Sanità

20 Ottobre 2016

Campagna anti-influenza, vaccini disponibili nelle farmacie


Parte in questi giorni la campagna antinfluenzale per la stagione 2016/2017e le farmacie fanno sapere di essere pronte a fare la loro parte: nelle 625 farmacie private della provincia di Milano e nelle 196 di Lodi e Monza come pure nelle 236 farmacie di Verona e provincia sono disponibili e già in vendita. «I farmacisti sono in prima linea a promuovere l'uso dei vaccini e a consigliare i cittadini resi dubbiosi da campagne mediatiche di disinformazione - dichiara Annarosa Racca, Presidente di Federfarma - Le vaccinazioni rappresentano il metodo più valido per combattere le infezioni e per ridurre il diffondersi dei virus. Andare al lavoro o a scuola ammalati può contagiare altre persone con cui si viene a contatto. Nell'inverno scorso l'epidemia influenzale ha aumentato il numero dei morti, specie tra anziani e cronici: a causa di informazioni errate sui vaccini e del ritiro di un lotto di un vaccino, poi rivelatosi puramente cautelativo, così le persone si sono vaccinate di meno non sfruttando i progressi della medicina e della farmacologia». L'ondata influenzale di quest'anno sarà, secondo le previsioni dell'Istituto Superiore di Sanità, maggiormente aggressiva generando un contagio ancora più massiccio del solito, per questo, afferma Marco Bacchini, presidente di Federfarma Verona «è logico che sia ancora più caldamente consigliata la vaccinazione prima di tutto alle fasce a maggior rischio, ovvero anziani e malati ma anche alle persone che hanno generalmente un sistema immunitario più forte, cioè la popolazione adulta e sana, con particolare attenzione agli over 50. Proprio quando si rischiano le pandemie è fondamentale che la maggior parte della comunità sia protetta per interrompere, o comunque diminuire, il velocissimo circolo del contagio».

I vaccini in commercio attualmente si somministrano tutti attraverso una semplice iniezione sottocutanea. I vaccini trivalenti non adiuvati (che coprono i tre principali ceppi di virus influenzali di quest'anno) sono indicati per tutte le persone, mentre i vaccini adiuvati e/o tetravalenti sono indicati principalmente per pazienti con altre patologie concomitanti. I trivalenti, come indicato nella determina Aifa, sono costituiti dall'antigene analogo al ceppo A/California/7/2009 (H1N1)pdm09, dall'antigene analogo al ceppo A/Hong Kong/4801/2014 (H3N2) e dall'antigene antigene analogo al ceppo B/Brisbane/60/2008 (lineaggio B/Victoria/2/87). Nel vaccino tetravalente, ai tre precedenti si aggiunge l'antigene analogo al ceppo B/Phuket/3073/2013 (lineaggio B/Yamagata/16/88).(SZ)

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

L’autunno dei capelli

L’autunno dei capelli

A cura di Viatris

Le Terapie Avanzate stanno rapidamente diventando lo standard di cura e la preparazione dei sistemi sanitari ad accoglierle garantendo equità e parità di trattamento, è stato il tema centrale...

A cura di Giulia Vismara

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top