Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

ECM, ordini professionali più coinvolti


A offrire formazione continua ai medici e agli operatori sanitari saranno sempre più strutture pubbliche istituzionali. Puntando sempre meno, però, sulle classiche lezioni formali, dove chi insegna sta in cattedra, e sempre più sulla formazione sul campo, con tutor e aspetti pratici. E'' questo il futuro dell''Educazione medica continua (ECM ) secondo il quadro tracciato dal sottosegretario alla Salute Ferruccio Fazio, che presiede la nuova Commissione Ecm, che vede tra i suoi componenti il dottor Felice Ribaldone in rappresentanza della FOFI,  Indicando le linee programmatiche della Commissione Fazio ha puntato l''attenzione soprattutto sui provider. "E'' una tematica da rivedere completamente", ha detto il sottosegretario. L''intenzione, infatti, "è coinvolgere soprattutto le aziende sanitarie, o comunque le strutture del Ssn. Nella visione di una Ecm realizzata sul campo, con tutor e molti aspetti pratici". No, invece, "a lezioni formali e impegni congressuali che riteniamo meno produttivi". I provider, in sostanza, "dovranno essere in gran parte pubblici", anche se non si esclude il privato in grado di dare garanzie di qualità. Per Fazio, inoltre, la formazione deve essere maggiormente legata alle esigenze specifiche dei professionisti. "E'' necessario che la formazione sia modulare e modulata, che tenga conto delle varie professionalità. Tornando ai provider Fazio non esclude il coinvolgimento delle società scientifiche e degli Ordini professionali. "Per quanto riguarda gli Ordini, anche tenendo conto delle stesse perplessità che arrivano dal mondo ordinistico, più che nell''impegno diretto quali provider - ha spiegato - penso che debbano essere coinvolti nel processo formativo: in parte anche come provider, ma soprattutto per altri aspetti legati alla formazione. Inserendo caratteristiche formative all''interno delle proprie raccomandazioni agli associati o anche regole di associazione".

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

La protezione efficace per vivere il sole - Carovit

La protezione efficace per vivere il sole - Carovit

A cura di Viatris

Presentata a Milano la prima opera di un progetto di arte urbana realizzato da SMOE Studio dedicato agli sport invernali. Limitless è supportata da Sanofi ed è volta a sensibilizzare i ...

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top