Login con

Politica e Sanità

20 Dicembre 2019

Patto salute, Federfarma: sfruttate potenzialità farmacia. Fofi: valorizzato ruolo farmacista


Federfarma e Fofi commentano l'intesa tra Governo e Regioni sul Patto: accolta istanza di sfruttare le potenzialità della farmacia e valorizzato ruolo del farmacista

L'intesa tra Governo e Regioni sul Patto per la salute sancita il 18 dicembre scorso accoglie "l'istanza di sfruttare le potenzialità della farmacia" ed è un "impegno preso dal ministro Speranza a intervenire in modo organico sui nodi centrali del Servizio sanitario nazionale" in cui si riserva un ruolo al farmacista in farmacia. Questi i commenti di Federfarma e Fofi sull'esito della Conferenza Stato-Regioni che ha portato alla sigla del "Patto per la salute per agli anni 2019-2021".

Accolte istanze di Federfarma

In una circolare agli associati Federfarma ricorda il Patto, (Scheda n. 8) sottolinea la necessità di "una riorganizzazione dell'assistenza territoriale che promuova attività di prevenzione e promozione della salute, percorsi di presa in carico della cronicità. Ed è in questo contesto, che è prevista "la valorizzazione del ruolo del farmacista in farmacia che è un presidio rilevante della rete dei servizi territoriali per la presa in carico dei pazienti e per l'aderenza terapeutica degli stessi e non solo per la dispensazione dei medicinali, al fine di rafforzare l'accesso ai servizi sanitari. Tale processo trova la prima attuazione nell'ambito del percorso di definizione e attuazione della Farmacia dei servizi e della nuova convenzione nazionale". Il sindacato sottolinea che il documento "accoglie pienamente le istanze espresse da Federfarma Nazionale riguardo alla necessità di sfruttare le potenzialità della farmacia sul fronte dell'assistenza ai pazienti cronici, con particolare riferimento all'erogazione dei cosiddetti servizi cognitivi, in primis il monitoraggio dell'aderenza alla terapia. Tali servizi, com'è noto, sono centrali nella sperimentazione della Farmacia dei servizi, estesa, grazie a quanto previsto dalla legge di bilancio in corso di approvazione dal Parlamento, a tutte le Regioni a statuto ordinario. Nell'ottica di dare piena attuazione a questo modello di farmacia, il Patto fa riferimento alla nuova convenzione farmaceutica nazionale, di cui sono in corso le trattative di rinnovo e che è un punto strategico nella politica di Federfarma Nazionale.

Patto riserva un ruolo al farmacista

Con la sigla del Patto per la Salute, scrive il presidente della Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani, Andrea Mandelli al Ministro della Salute, Roberto Speranza "si è preso un impegno preciso per intervenire in modo organico sui nodi centrali del Servizio sanitario nazionale". E aggiunge: "Tra gli elementi qualificanti di questa linea va considerato senz'altro il ruolo che il Patto riserva al farmacista in farmacia che, al Punto 8, viene definito 'un presidio rilevante della rete dei servizi territoriali per la presa in carico dei pazienti e per l'aderenza terapeutica degli stessi e non solo per la dispensazione dei medicinali". Per il presidente della Fofi, si legge nella nota, è centrale la conferma della definizione e attuazione della Farmacia dei servizi e della nuova convenzione nazionale come elemento fondamentale di questo percorso.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Potenziare le Farmacie di Prossimità - SempliFarma

Potenziare le Farmacie di Prossimità - SempliFarma

A cura di Remedio

Nella settimana dedicata alla Raccolta del Farmaco di Banco Farmaceutico sono state donate quasi 600 mila confezioni. Più di 5 mila farmacie e 19 mila farmacisti...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top