Login con

Farmaci e dintorni

16 Novembre 2011

Folati poco utili per proteggere il cuore


Una recente e ampia revisione mette in dubbio i potenziali benefici finora riconosciuti all’integrazione con acido folico sulla salute cardiaca, in virtù della sua capacità di abbassare i livelli di omocisteina, marcatore di infiammazione considerato fattore di rischio cardiovascolare. Lo studio, pubblicato da Archives of internal medicine, ha valutato otto studi randomizzati per un totale di 37.500 persone che avevano avuto patologie cardiache o erano considerati a rischio. Circa metà di loro avevano preso tra 0,8 e 40 mg di acido folico per almeno un anno e l’altra metà un placebo. In media, l’integrazione aveva effettivamente ridotto del 25% i livelli di omocisteina ma non era stato riscontrato un impatto benefico misurabile. Infatti, i tassi di infarto, di decessi per cause cardiache o di ictus erano gli stessi nei due gruppi di partecipanti. Molti ricertatori concordano sul fatto che i livelli di omocisteina non sembrano avere un forte potere predittivo infatti la sua misurazione è stata sostituita con il controllo di altri marcatori di infiammazione e l’American heart association non raccomanda più l’integrazione con folati per controllarne la concentrazione.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Dalla natura, difesa e benessere per la gola

Dalla natura, difesa e benessere per la gola

A cura di Viatris

Approvato da Aifa farmaco per il trattamento di pazienti con tumore al pancreas in fase metastatica. La nuova frontiera della nanotecnologia liposomiale ...

A cura di Giuseppe Tandoi

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top