Login con

Nutrizione

16 Novembre 2011

Bimbi obesi per poca vitamina D


Un gruppo di scienziati dell''università del Michigan (Usa) ha scoperto che un deficit di vitamina D favorisce l''accumulo di grasso addominale nei bambini. Lo studio, durato circa 30 mesi, si è svolto a Bogotà in Colombia su 479 bambini tra i 5 e i 12 anni. Il team, coordinato dall''epidemiologo Eduardo Villamor e affiancato da colleghi dell''universidad Nacional de Colombia, ha prelevato e analizzato campioni di sangue a inizio ricerca, individuando un deficit di vitamina D nel 10% nei soggetti e livelli insufficienti della stessa vitamina in un altro 46%. Sono stati valutati anche altri parametri, tra cui il giro-vita e l''indice di massa corporea. I risultati della ricerca, pubblicati sull''American journal of clinical nutrition e ripresi dall''osservatorio Federsalus, evidenziano che «nella fase iniziale della ricerca i bambini con i più bassi livelli di vitamina D nel sangue tendevano ad aumentare di peso più velocemente dei coetanei con livelli più elevati». «In più, alla carenza di vitamina D erano correlati sia l''accumulo più vistoso di grasso addominale sia, nelle femmine, problemi di crescita in altezza». Cattiva alimentazione e mancata attività fisica non sarebbero più i soli responsabili dell''obesità infantile, specie considerando che la carenza di vitamina D è diffusa in tutto il pianeta. «Giova ribadire allora» ricordano gli esperti « l''utilità dell''esposizione ai raggi solari, l’integrazione alimentare con olio di fegato di merluzzo, alcuni pesci grassi come salmone e aringa, latte e derivati».

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

È arrivata la nuova linea di Dermocosmesi Lafarmacia.

È arrivata la nuova linea di Dermocosmesi Lafarmacia.

A cura di Lafarmacia.

Francesco Fera, il membro del Cda Aifa scelto dal ministero della Salute, assume in qualità di facente  funzioni i compiti di Giorgio Palù, dimessosi dalla presidenza  dell'Agenzia italiana del...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top