Login con

Politica e Sanità

15 Novembre 2011

Alla salute serve un suo Ministero


L''ANAAO Assomed, uno dei principali sindacati della dirigenza medica del SSN, è contraria all''accorpamento dei ministeri della Salute, del Lavoro e delle Politiche Sociali". L''associazione dei medici dirigenti rende nota la sua contrarietà a una scelta di questo tipo, all''indomani dell''approvazione, da parte della Commissione Bilancio del Senato, dell''emendamento "taglia-ministri" alla Finanziaria.  La norma prevede il ritorno alla legge Bassanini che prevede massimo 12 ministeri e impone in più un limite complessivo di 60 esponenti per la compagine governativa, tra ministri, viceministri e sottosegretari. "Oggi come dieci anni fa di fronte alla riforma della pubblica amministrazione, in vigore ma mai applicata - scrive l''ANAAO Assomed in una nota - sostenuti dall''incalzare di nuovi e più urgenti problemi siamo fermamente convinti che la sopravvivenza del ministero della Salute sia l''unico modo per garantire al Servizio sanitario nazionale il suo carattere di unitarietà che abbiamo strenuamente difeso nelle nostre battaglie contro la devoluzione. In un Paese dove vige il federalismo sanitario - prosegue il sindacato - è indispensabile mantenere un organismo che funga da baricentro per assicurare il coordinamento programmatorio e di salvaguardia dei criteri di uniformità assistenziali ed evitare pericolose derive che negano il riconoscimento del diritto alla salute su tutto il territorio nazionale. Pur convinti della necessità di ridurre il numero dei dicasteri - chiarisce l''ANAAO Assomed - chiediamo di agire secondo criteri di razionalizzazione del sistema e di rinnovamento che abbiano come obiettivo la difesa del SSN, proponendo il potenziamento dell''area della tutela socio-sanitaria che prevede il ministero della Salute e solidarietà sociale".

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Potenziare le Farmacie di Prossimità - SempliFarma

Potenziare le Farmacie di Prossimità - SempliFarma

A cura di Remedio

Gilead Sciences ha annunciato l’acquisizione di CymaBay Therapeutics per 4,3 miliardi di dollari che consentirà l’espansione della pipeline nel settore delle ...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top