Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

In Campania un successo degli Ordini


Saranno soppresse le farmacie della Campania istituite da almeno due anni ma non ancora attivate

Così recita un articolo della Finanziaria regionale, accompagnatoria del bilancio preventivo dell’anno 2010, che il Consiglio regionale campano ha approvato lo scorso 31 dicembre. “Si tratta di un risultato importante” commenta Giovanni Pisano, presidente dell’Ordine dei Farmacisti di Napoli “che va a sanare una evidente contraddizione. Molti comuni, infatti, si erano avvalsi dell’istituto della prelazione sulle sedi vacanti tuttavia non avevano poi provveduto all’apertura delle farmacie. La prelazione trova fondamento nell’urgenza di garantire il servizio farmaceutico in zone che ne sono prive, ma se dopo due anni non si è provveduto a dar seguito a questa prelazione è logico, ed equo, che le sedi vengano assegnate attraverso i concorsi e quindi affidate a privato esercizio”. Proprio in questi giorni, nella Campania, si sta avviando il concorso per le sedi vacanti, che ha già una platea di oltre 4300 iscritti per 74 sedi.

“Con l’applicazione della norma” prosegue Pisano “se ne aggiungerebbero altre 20 e, visto quanto è sentito il problema nella nostra Regione, è un dato molto positivo, che testimonia anche della sensibilità che siamo riusciti a suscitare in seno alla Regione”. Dello stesso avviso Ferdinando Foglia, presidente dell’Ordine di Caserta: “Il provvedimento è un primo passo verso il ritorno alla normalità, verso la corretta applicazione dei principi che reggono il servizio farmaceutico italiano, che troppe volte è stato ostacolata da iniziative discutibili”. Questo risultato segue quello, altrettanto positivo, che riguardava il ripristino di un tetto massimo all’orario di apertura delle farmacie: “L’impegno della Federazione a livello nazionale per una corretta e puntuale applicazione della normativa “ conclude Giovanni Pisano “vive anche dell’iniziativa degli Ordini nelle realtà regionali e in questo senso operano da sempre gli Ordini campani”.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

Il giusto sostegno al cambio di stagione

Il giusto sostegno al cambio di stagione

A cura di Lafarmacia.

La sindrome dell’ovaio policistico (Pcos) è una condizione comune, colpisce l’8-13% delle donne in età fertile e viene trattata in modo diverso a seconda delle manifestazioni cliniche

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top