Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

Le regole della nuova Ecm


Nella nuova Ecm la formazione sul campo sarà uno dei pilastri fondamentali per garantire il miglioramento delle competenze specifiche, ma anche la qualità dell''aggiornamento degli operatori sanitari. Le regole per questa formula di apprendimento sono state appena pubblicate dalla Commissione nazionale Ecm. Dettagliate le indicazioni per formarsi con attività pratiche nel proprio ambiente di lavoro e stringenti i criteri con cui vengono assegnati i crediti per queste attività che hanno, oltre allo scopo di migliorare la professionalità individuale, anche quello di ottimizzare i ruoli nelle organizzazioni delle strutture di riferimento e di elevare sicurezza e qualità dei servizi. Il documento ha voluto assicurare, con indicazioni precise, un livello formativo elevato per questo tipo di aggiornamento, anche per evitare che diventasse un "pontificio", utilizzato solo per assegnare i crediti per la normale attività lavorativa. Ed è con questo obiettivo che al provider viene chiesto di definire i tempi dell''attività formativa che vanno comunque progettate "con atto formale" e "valutate nel loro impatto formativo". E'' prevista una scheda per consentire una valutazione "obiettiva e uniforme" e "un quadro complessivo dell''evento". La formazione sul campo deve avere "un elevato livello di interattività" e dare la possibilità di applicare quanto imparato "nell''esercizio professionale e nel contesto organizzativo". La Commissione Ecm ha stabilito anche le tipologie di formazione sul campo accreditabili, che sono quattro: attività di training individualizzato (con la presenza indispensabile di un tutor per ogni persona); partecipazione a gruppi di lavoro-studio, a gruppi di miglioramento e a commissioni o comitati; partecipazione a ricerche; audit clinico e/o assistenziale. E sono quattro anche i  criteri su cui si basa la valutazione di queste attività: la rilevanza dell''iniziativa per l''organizzazione che la propone; tipo di formazione; complessità e durata dell''iniziativa; impegno individuale del professionista.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

Difficoltà a trovare il sonno?

Difficoltà a trovare il sonno?

A cura di Lafarmacia.

L’Assemblea delle Società Titolari di Farmacia nella sua prima riunione ha eletto un componente del Consiglio di Presidenza di Federfarma, e i componenti dell’Assemblea Nazionale di Federfarma....

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top