Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

All’EMA trasparenza innanzitutto


La recente raccomandazione del difensore civico (ombudsman) europeo per ampliare l''accesso ai documenti in possesso dell''ente regolatorio europeo è in linea con gli sforzi mirati ad aumentare la trasparenza delle attività dell''Agenzia europea dei medicinali (Ema). A rilevarlo è la stessa Ema. La relazione dell''Ombudsman è stata elaborata a seguito di una denuncia presentata da un cittadino irlandese nel 2008: il motivo fu che l''Agenzia aveva rifiutato la richiesta di accesso individuale ai documenti sugli eventi avversi provocati da un farmaco autorizzato per il trattamento dell''acne. Da allora - precisa l''organismo Ue - l''Ema ha avviato una serie di importanti iniziative per aumentare la trasparenza delle sue operazioni, incluse le consultazioni pubbliche e la banca dati europea sulle reazioni avverse ai farmaci (EudraVigilance). Inoltre, dal dicembre 2009, l''Agenzia ha dato il via alla pubblicazione proattiva delle informazioni sulla sicurezza dei vaccini pandemici. Sul problema specifico sollevato dal mediatore europeo l''Ema presenterà il suo parere entro il 31 luglio 2010.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Caldo estivo e luce blu? - Acuvis

Caldo estivo e luce blu? - Acuvis


Xanthoxylum fraxineum in rimedio omeopatico è indicato nei casi di ovarialgia sinistra, dismenorrea nevralgica e dolori del post-partum   

A cura di Italo Grassi

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top