Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

Agifar, in Veneto a rischio molti posti


�Dei due giovani farmacisti, in media, che oggi lavorano nelle farmacie del Veneto, uno perderà il posto e sono stimate nella cifra di 1.000 le famiglie che perderanno la loro prima fonte di sostentamento � dice Alberto Bighignoli, presidente Agifar, Associazione Giovani Farmacisti di Verona in una nota e in questa occasione portavoce di tutte le associazioni venete -. Siamo davvero preoccupati per la perdita di posti di lavoro perch� le proiezioni economiche realizzate all’indomani della Finanziaria 2010 sono quanto mai realistiche e non lasciano margine di dubbio. La farmacia, sebbene erogatrice di servizi pubblici al cittadino, è un’azienda privata e quindi, non avendo sovvenzioni statali, sarà costretta a ridurre il personale se il proprio bilancio non le consentirà di pagare gli stipendi ai collaboratori. Eravamo molto soddisfatti della strada intrapresa dalle farmacie venete che negli ultimi anni avevano puntato tutto sui collaboratori laureati, per la professionalità in grado di offrire all’utenza e adesso, oltre ai numerosi tagli, temiamo che si assisterà ad una inversione di tendenza anche negli anni a venire. Anche i percorsi universitari si erano adeguati per fornire una preparazione sempre più specifica e mirata al “banco” della farmacia, in rapporto all’esigenza di una domanda di lavoro crescente. Con grande amarezza mi rendo conto che questa preparazione ora non conta più nulla�.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Le italiane e i problemi vulvari

Le italiane e i problemi vulvari

A cura di Meclon Lenex

Per sopperire alla carenza di farmaci industriali a base di enzimi pancreatici si può valutare con il medico prescrittore il ricorso a mix di enzimi da allestire in laboratorio galenico ...

A cura di Luca Guizzon (Farmacista clinico territoriale, esperto di fitoterapia)

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top