Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

Fazio, per materie prime innocue basta autocertificazione


Le materie prime “atipiche” utilizzate per produrre i farmaci, come cloruro di sodio, canfora, glicerolo, �è bene siano soggette ad autocertificazione da parte delle aziende produttrici e non a un controllo puntuale� dell''Agenzia italiana del farmaco (Aifa). E'' il parere del ministro della Salute Ferruccio Fazio, ascoltato in audizione oggi alla Commissione Igiene e sanità del Senato su questo argomento. Autocertificazione e non controlli ad hoc, dunque, per queste sostanze, �dato che non si tratta di principi attivi complessi, ma, in fondo, di sale� e altre materie innocue. �Mi sembra che la Commissione abbia recepito questa mia indicazione�, ha detto Fazio lasciando l''aula. �L''Aifa ritiene adatta l''autocertificazione - ha aggiunto in audizione Fernanda Ferrazin, ispettore senior Gmp (Good Manufacturing Practice - Norme di buona produzione) dell''Aifa - sia perch� le forze ispettive dell''agenzia devono concentrarsi su altri settori, sia perch� in questo modo non si crea uno svantaggio per i produttori italiani e una spinta all''approvvigionamento all''estero di questi ingredienti. Inoltre, nella maggior parte dei casi si tratta di stabilimenti che producono solo una materia prima e in questo modo è escluso il rischio di contaminazione incrociata con altre sostanze. Ogni due anni, comunque, attraverso i controlli sui prodotti finiti, l''Aifa ha la possibilità di rilevare eventuali problematiche", ha concluso l''esperta.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

Una menopausa in bellezza!

Una menopausa in bellezza!

A cura di Viatris

Marcello Cattani ha commentato il voto del Parlamento europeo sulla riforma della legislazione farmaceutica europea: "Una ...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top