Login con

Politica e Sanità

15 Novembre 2011

Nuova classe contro il diabete


Takeda Pharmaceutical ha chiesto alla Food and Drug Administration, l''autorizzazione all''immissione in commercio di un nuovo inibitore della DPP-4 (dipeptidyl-peptidasi) altamente selettivo, Syr-322 (Alogliptin), per il trattamento del diabete tipo 2. Scoperto da Takeda San Diego, il medicinale prevede una somministrazione orale una volta al giorno. I DPP-4 inibitori appartengono a una nuova classe di sostanze che rallentano l''inattivazione degli ormoni Glp-1 e Gip e la domanda presentata all’FDA è supportata da sei studi di fase III su oltre 2.000 pazienti, condotti in 220 centri in tutto il mondo. Sicurezza ed efficacia del medicinale sono state studiate in monoterapia giornaliera abbinata a dieta ed esercizio e come terapia di supporto abbinata ad altri farmaci anti-diabete. Secondo il presidente della compagnia, Yasuchika Hasegawa, la richiesta è una "pietra miliare per Takeda dal momento che il farmaco ha il potenziale per rinforzare la nostra posizione come uno dei leader globali nel trattamento del diabete".

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Il benessere parte dalla testa

Il benessere parte dalla testa

A cura di Lafarmacia.

Per sopperire alla carenza di farmaci industriali a base di enzimi pancreatici si può valutare con il medico prescrittore il ricorso a mix di enzimi da allestire in laboratorio galenico ...

A cura di Luca Guizzon (Farmacista clinico territoriale, esperto di fitoterapia)

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top