Login con

Politica e Sanità

15 Novembre 2011

Sottovalutati i danni da alcol


"Rabbia e incredulità" per la decisione della Commissione Trasporti della Camera che ha soppresso, con un emendamento, il divieto di somministrare alcolici nelle discoteche dopo le due di notte

Così si esprime Walter Pasini, direttore del Centro collaboratore dell’OMS per la medicina del turismo di Rimini, che in una nota sottolinea: "Certo quella legge era incompleta, perch� non estendeva il divieto a tutti i locali (chioschi, pub, bar), ma aveva indubbiamente il chiaro intento di salvare la vita ai giovani, ai nostri figli, forse agli stessi figli dei parlamentari che hanno sciaguratamente votato per eliminare il divieto". "Eppure la legge - prosegue Pasini che si interroga anche sul ''silenzio'' del ministro della Salute Livia Turco - aveva dimostrato di ridurre la mortalità sulle strade". L''Organizzazione mondiale della sanità "insiste da anni - ricorda - nell''affermare che gli incidenti stradali devono essere affrontati sul piano della sanità pubblica alla stregua di un''epidemia: quanti sono, dove succedono, perch�, quando, in quali condizioni, lungo quali strade, raccogliendo scrupolosamente tutti i dati, perch� sono questi che contano e che devono guidare l''azione dei politici e delle autorità sanitarie. L''evidenza che un provvedimento di legge aveva fatto diminuire i morti - incalza Pasini - non doveva essere ignorata da parlamentari rappresentanti dell''interesse nazionale. Nessuna pressione, nessun ragionamento economico, nessuna promessa di voti può valere quanto vite umane salvate. Mi sarei aspettato, in queste ore - aggiunge - proteste indignate da parte del ministro della Salute e del Capo del Dipartimento della prevenzione del dicastero di Lungotevere Ripa, Donato Greco, contro lo scempio della IX commissione, ma non mi risulta esservi stata alcuna presa di posizione, neanche da parte di assessori regionali alla sanità o da parte di uomini politici, fatta eccezione per il deputato dell''UDC Carlo Giovanardi". "Eppure la legge Sirchia, che ha imposto il divieto di fumare nei luoghi pubblici - ricorda Pasini - è stato un esempio chiaro di come la salute pubblica si possa e si debba difendere anche con divieti. L''esempio della legge per il divieto del fumo dovrà essere seguito al più presto da leggi per la limitazione dell''uso dell''alcol e per la sua abolizione dopo le due di notte - conclude - nonch� per l''abolizione dell''uso e possesso di qualsiasi sostanza stupefacente".   

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Difficoltà a trovare il sonno?

Difficoltà a trovare il sonno?

A cura di Lafarmacia.

Angela Margiotta farmacista e presidente dell’associazione Farmaciste Insieme, nel giorno di San Valentino ha pubblicato un post sui social sul supporto alle...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top