Login con

Politica e Sanità

15 Novembre 2011

La COOP guarda lontano, molto


La carica dei farmaci da banco a marchio COOP è appena iniziata. Se dalla prossima settimana gli 80 corner presenti in tutta Italia terranno a battesimo il primo di questi prodotti, un generico dell''aspirina più vitamina C, "entro il 2009 ne arriveranno altri 10, fra equivalenti del paracetamolo e diversi integratori vitaminici ". Ad annunciarlo, oggi a margine di una conferenza stampa a Roma, è stato Vincenzo Tassinari, presidente di COOP-Italia. Il primo punto vendita per farmaci da banco nelle Coop "è stato creato nell''agosto 2006 - ha ricordato Tassinari - e oggi siamo a quota 80. Entro il 2008 prevediamo di arrivare a 90-100 corner, per un volume d''affari totale di 70 milioni di euro annui. Questo significa però soprattutto risparmio per i cittadini: nel 2007, grazie alla presenza dei punti vendita all''interno di Ipercoop e supermercati e allo sconto medio del 25% applicato sulle 450 referenze di medicinali da automedicazione, i consumatori hanno risparmiato circa 11 milioni di euro. Sono inoltre stati assunti 200 giovani farmacisti professionisti che presidiano i corner e assistono i clienti come dettato dalla normativa sulle liberalizzazioni". Ma i farmaci a marchio COOP potrebbero presto uscire dal loro primo canale distributivo, gli 80 corner nei supermercati: "la legge prevede che per chi ne facesse richiesta - ha precisato infine Tassinari - c''è la possibilità di approvvigionarsi dei nostri medicinali. E se una persona dovesse far esplicita richiesta di un nostro farmaco rifiutando prodotti simili, la farmacia dovrebbe procurarselo".

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

Per il tono dell’umore in giovani e adulti - SameFast UP

Per il tono dell’umore in giovani e adulti - SameFast UP


Filippo Giordano, dopo 5 anni, lascia Novartis per assumere la responsabilità del Sud Europa di Insmed, con il ruolo di Head of South Europe, Italy, France and ...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top