Login con

Pharma

14 Luglio 2020

Dispensazione Clozapina, in farmacia controllo ricetta e firma dell’opuscolo del paziente


Per la prescrizione e la dispensazione dell'antipsicotico clozapina medico e farmacista devono adottare procedure specifiche descritte nel materiale informativo

Per la prescrizione e la dispensazione di clozapina, antipsicotico appartenente alla classe delle benzodiazepine, medico e farmacista devono adottare procedure specifiche descritte nel materiale informativo, predisposto in accordo con l'Aifa, per ridurre al minino i rischi di agranulocitosi correlati all'utilizzo del farmaco. A darne notifica è una comunicazione dell'azienda Aurobindo Pharma con riferimento al medicinale Clozapina Aurobindo 25 mg e 100 compresse e diffusa da una circolare della Fofi.

Controllare conta leucocitaria in ricetta e firmare opuscolo del paziente

Il materiale informativo comprende anche un opuscolo per il paziente su cui il farmacista dovrà registrare la data e la quantità di medicinali dispensati e firmarlo. Il trattamento con clozapina, spiega l'azienda, "è soggetto a prescrizione ospedaliera annuale iniziale riservata agli specialisti in psichiatrica, neuropsichiatria e neurologia "il rinnovo della prescrizione è possibile da parte di specialisti in psichiatria, neuropsichiatria e neurologia. Durante le prime 18 settimane di trattamento, la conta leucocitaria deve essere verificata ogni 7 giorni e la prescrizione non potrà superare i 7 giorni di terapia; oltre le prime 18 settimane, la conta ematica leucocitaria deve essere verificata mensilmente e la prescrizione potrà essere determinata per un mese". I medici prescrittori "sono responsabili del monitoraggio ematologico" e dovranno registrare sulla prescrizione "che la conta leucocitaria è stata eseguita e che i valori osservati rientrano nei limiti dei valori normali". Pertanto "prima di dispensare il farmaco, il farmacista controllerà che il medico abbia menzionato sulla prescrizione che la conta leucocitaria è stata eseguita e che i valori osservati rientrano nei limiti" e "al momento della dispensazione il farmacista registra sull'opuscolo la data e la quantità dispensata e lo firma".

TAG: ANTIPSICOTICI, DISTURBI PSICOTICI, FARMACISTI, CLOZAPINA, FARMACI CON OBBLIGO DI PRESCRIZIONE, FARMACISTA

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

09/04/2024

L’AIFA comunica l’ulteriore differimento fino all'8 luglio 2024 della Nota 101 prescrizione e dispensazione restano quelle vigenti prima...

A cura di Simona Zazzetta

08/04/2024

La Food and Drug Administration degli Stati Uniti ha dato il via libera per l'utilizzo di Rejoyn, il primo trattamento digitale su prescrizione per il disturbo depressivo maggiore ...

A cura di Paolo Levantino - Farmacista clinico

04/04/2024

Robert Giovanni Nisticò è il nuovo presidente dell'Agenzia italiana del farmaco, la sua nomina ha avuto il parere favorevole della Conferenza Stato-Regioni, dopo...

A cura di Redazione Farmacista33

27/03/2024

Il 26 marzo si è insediatala nuova Commissione scientifica ed economica del farmaco (CSE) dell’AIFA, tra i temi trattati l’aggiornamento del Prontuario Pht ...

A cura di Redazione Farmacista33

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Un corpo in armonia

Un corpo in armonia

A cura di Lierac

Rinnovate le indicazioni per la contribuzione all’Ente bilaterale prevista dal contratto nazionale delle farmacie private, che è obbligatoria. Anche per quest’anno vengono confermate le...

A cura di Francesca Giani

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top