Login con

Farmacisti

24 Marzo 2020

Ricetta elettronica per diabetici, Associazioni all’Aifa: semplificare procedure ritiro farmaci in farmacie

di Lara Figini


Nonostante l'ordinanza della Protezione civile sull'uso della ricetta elettronica per prescrizioni e ritiro dei famaci, ancora oggi molti pazienti diabetici sono costretti ad andare negli ambulatori medici per il ritiro della ricetta cartacea

Nonostante l'ordinanza della Protezione civile sull'uso della ricetta elettronica per prescrizioni e ritiro dei famaci, volta a limitare gli spostamenti dei cittadini per l'attuale emergenza sanitaria da Covid-19, ancora oggi molti pazienti diabetici sono costretti ad andare negli ambulatori medici per il ritiro della ricetta cartacea. A segnalare la criticità sono le associazioni, Diabete Italia, Fand, Amd (Associazione medici diabetologi) e Sid (Società italiana di diabetologia) che hanno inviato una lettera all'Aifa per chiedere la semplificazione delle procedure per il ritiro dei farmaci nelle farmacie attraverso la Distribuzione per conto (Dpc) e che, anche per questi farmaci, e su tutto il territorio nazionale, venga attuato quanto previsto dall'Ordinanza della Protezione civile (OcdPc n.651 del 19 marzo 2020) in tema di ricetta dematerializzata, con la trasmissione del Numero ricetta elettronica (Nre) al paziente per via telematica.


Mancano direttive uniformi sulla Dpc per tutte le Regioni

Richiamando l'Ordinanza, le Associazioni scrivono: "Tale disposizione demanda alle Regioni la scelta sul regime da adottare per la Distribuzione per conto (Dpc) dei farmaci. A fronte di questa delega, ad oggi, soltanto le Regioni Emilia-Romagna e Lombardia hanno attivato una procedura per Dpc che tenga conto prioritariamente della necessità di ridurre al minimo gli spostamenti dei cittadini. A nostro parere, la mancanza di direttive uniformi di regolamentazione della Dpc per tutte le Regioni rischia sia di vanificare l'obiettivo prioritario della riduzione degli spostamenti dei cittadini, sia di generare un'accessibilità ai farmaci eterogenea sul territorio nazionale". In particolare, per chi soffre di diabete, continua la lettera "il quadro normativo fin qui descritto determina il rischio per la persona con diabete di dover affrontare, per l'approvvigionamento dei propri farmaci, un percorso che configura diverse occasioni di contagio. Le persone con diabete - escluse, ad oggi, coloro che risiedono in Lombardia ed Emilia-Romagna - sono costrette a recarsi presso lo studio del Mmg per il rilascio della ricetta cartacea ("rosa"), portarla in farmacia e nella maggior parte dei casi, a causa della esiguità delle scorte, a ritornarvi uno o due giorni dopo a ritirare il farmaco".


Applicare Ordinanza su tutto il territorio

"Alla luce delle considerazioni sovresposte - conclude la lettera -, chiediamo che venga attivato su tutto il territorio nazionale, anche per i farmaci distribuiti in Dpc, quanto previsto dall'Ordinanza del Capo del Dipartimento della Protezione civile (OcdPc n.651 del 19 marzo 2020) in tema di ricetta dematerializzata con la trasmissione del Numero ricetta elettronica (Nre) al paziente per via telematica. Auspichiamo, inoltre, che il percorso per il paziente venga semplificato durante tutta la permanenza dello stato di emergenza - prendendo in considerazione anche la possibilità di sospensione della Dpc - a favore dell'esclusiva distribuzione dei farmaci nella rete retail".  

TAG: FARMACI, RICETTA MEDICA, RICETTA ELETTRONICA, FARMACI CON OBBLIGO DI PRESCRIZIONE, RICETTA ROSSA, RICETTA DEMATERIALIZZATA, DIABETE, COVID-19

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

10/05/2024

Ridurre i carichi di lavoro del farmacista, introducendo la figura dell’Assistente, un tecnico adeguatamente formato, e rendere la carriera di farmacista dipendente un lavoro professionalmente...

A cura di Redazione Farmacista33

08/05/2024

Arriva da Treviso la segnalazione della difficoltà delle farmacie nel reclutare farmacisti: negli ultimi mesi c’è un’impennata delle uscite dal servizio, anche di giovani farmacisti, senza...

A cura di Redazione Farmacista33

07/05/2024

Con il decreto Semplificazioni al farmacista, verranno concessi/richiesti nuovi servizi, la farmacia andrà sempre più a rafforzare la sua centralità e il ruolo sanitario del farmacista verrà...

A cura di Francesca Giani

06/05/2024

Il Movimento nazionale liberi farmacisti (Mnlf) chiedono che in occasione del rinnovo del Ccnl ci sia “aumento vero degli stipendi e degli straordinari” e che gli scatti di livello siano “resi...

A cura di Redazione Farmacista33

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Miconail

Miconail

A cura di Planet Pharma

Il contributo offerto dalle farmacie anche in occasione dell’ultima campagna vaccinale anti-COVID-19 è stato reso possibile dalla massiccia adesione dei farmacisti che hanno operato nel rispetto...

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top