Login con

Farmacisti

08 Aprile 2020

Mascherine, farmacie Campania: Iva agevolata, prezzi vigilati al rifornimento e acquisti centralizzati


In vista di un aumento della domanda di mascherine, le farmacie della Campania chiedono l'intervento a più livelli per evitare una "filiera" speculativa: prezzi vigilati e centralizzazione pubblica degli acquisti

In vista di un ulteriore aumento della domanda di mascherine da parte dell'utenza, anche per effetto delle indicazioni sull'uso sociale, le farmacie della Campania chiedono l'intervento a più livelli per evitare una "filiera" speculativa a cui la categoria si rifiuta di partecipare anche solo passivamente: aliquota Iva agevolata nell'ambito di una politica di prezzi vigilati nella fase del rifornimento, centralizzazione pubblica degli acquisti per la distribuzione sul territorio a cura delle farmacie. Queste le proposte con cui Federfarma Campania le incalza Autorità e Istituzioni ad adottare misure per contenere "la deriva speculativa del mercato delle mascherine di cui sono vittime le stesse farmacie italiane, costrette a subire esose condizioni di acquisto applicate da aziende produttrici e/o società di intermediazione".

I farmacisti rifiutano di partecipare alla "filiera" speculativa

Nella comunicazione il sindacato regionale ricorda "lo stato di difficoltà nel reperimento dei Dpi, ivi comprese le mascherine, con i quali dotare in primis gli operatori sanitari, tra cui i farmacisti, impegnati a fronteggiare l'emergenza epidemica". E fa alcune considerazioni. "il mercato delle mascherine, finora "sconosciuto" alle farmacie, ha subito, nella attuale circostanza epidemica, una deriva speculativa di cui sono vittime le stesse farmacie italiane, costrette a subire esose condizioni di acquisto applicate da aziende produttrici e/o società di intermediazione. La domanda da parte dell'utenza è destinata ad incrementarsi anche per effetto delle più recenti linee guida che ne raccomandano l'uso sociale. E infine sottolinea che "la categoria dei farmacisti si rifiuta di partecipare anche solo passivamente alla descritta "filiera" speculativa".

Coordinare iniziative e misure di moralizzazione mercato

E lancia un invito alle "Autorità e Istituzioni, ciascuna nel proprio ambito di competenza, a coordinare iniziative e misure di moralizzazione del fenomeno, convinti che, in una fase di emergenza sociale e sanitaria, sia di prioritario interesse pubblico esercitare un opportuno controllo delle normali dinamiche di mercato". E puntualizza come la legge di mercato domanda/offerta, "se accettabile quando tratta di normali beni di consumo, risulti intollerabile quando applicata a dispositivi di pubblica utilità e con la finalità di lucrare su uno stato di necessità".
Federfarma Campania segnala che "in questo quadro già si ipotizza di applicare a tali presidi una aliquota Iva agevolata. Misura più che mai opportuna ma che, per essere efficace e risolutiva, andrebbe collegata ad una politica di prezzi vigilati nella fase del rifornimento". E conclude con un invito alla Regione Campania a "introdurre misure tendenti alla centralizzazione pubblica degli acquisti di detti presidi al fine di realizzare la relativa distribuzione sul territorio a cura delle Farmacie Campane".

(SZ)

TAG: DISPOSITIVI DI PROTEZIONE, FARMACISTI, FARMACIE, REGIONE CAMPANIA, FARMACISTI E EMERGENZE, DISPOSITIVI INDOSSABILI, COVID-19, MASCHERINE

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

08/02/2024

Al via Cancer & Work: Acting Together, l’iniziativa di Sanofi per garantire sostegno ai lavoratori a cui viene diagnosticato un tumore o una malattia...

A cura di Redazione Farmacista33

23/12/2023

L’evoluzione della farmacia a presidio di prossimità sta comportando una serie di cambiamenti in tanti aspetti e, tra questi, vanno annoverate anche le leve...

A cura di Francesca Giani

22/12/2023

Oltre 25.000 visitatori e 550.000 pagine viste al mese per l’importante iniziativa promossa dalla Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani. Oltre 86%...

21/12/2023

Ci sono ancora 10 giorni per acquisire crediti per colmare il bisogno formativo 2020-2022. Il ministro Schillaci ricorda le sanzioni e un recente sondaggio...

A cura di Francesca Giani

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Un inverno senza energie?

Un inverno senza energie?

A cura di Viatris

Una nuova revisione sistematica, pubblicata Journal of Cutaneous Medicine and Surgery, mostra che la teledermatologia può rappresentare uno strumento ...

A cura di Paolo Levantino - Farmacista clinico

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top