Login con

Farmacisti

21 Luglio 2022

Covid, farmaci sintomatici. Aifa: ibuprofene carente fino a ottobre. Interrogazione in E-Romagna


La formulazione pediatrica dell'ibuprofene è irreperibile, è inserita nell'elenco dei farmaci carenti dell'Aifa: fine presunta della carenza il 31 ottobre

L'ibuprofene, insieme al paracetamolo, sono i farmaci sintomatici consigliati dai pediatri in caso di Covid con febbre, ma da circa una settimana ci sono segnalazioni di indisponibilità nelle farmacie della formulazione in sciroppo dell'ibuprofene inserita nell'elenco dei farmaci carenti dell'Agenzia italiana del farmaco, che come data per la fine presunta della carenza indica addirittura il 31 ottobre. Tra le cause si fa riferimento a "elevata richiesta" e "problemi produttivi" e una possibilità è offerta dall'allestimento galenico del farmaco "acquistabile senza prescrizione", sulla base delle istruzioni operative della Sifap.


In Emilia-Romagna interrogazione alla Giunta regionale

Secondo un'indagine condotta da Il fatto quotidiano, l'azienda produttrice del farmaco branded a base di ibuprofene parla di "produzione contingentata, non interrotta" e di una "problematica a livello nazionale che non si sa quando si risolverà". In Emilia-Romagna, intanto è stato chiesto l'intervento della Regione per compensare la carenza. In un'interrogazione Valentina Castaldini di Forza Italia segnala le "diverse segnalazioni sull'indisponibilità, nelle farmacie del territorio, di Nurofen pediatrico" (sciroppo a base di ibuprofene, ndr.) e ricorda che da "una serie di interlocuzioni con rappresentanti di categoria è emersa una diffusa carenza e mancanza di forniture anche da parte dei grossisti, così come ci sarebbe carenza di Gaviscon". E alla Giunta chiede "quali siano i farmaci carenti sul mercato, quale sia la previsione di una nuova disponibilità, se la carenza possa arrivare al prossimo autunno e inverno e se anche gli ospedali e le strutture regionali registrino una carenza di disponibilità di farmaci pediatrici". E infine, se, "in corrispondenza di un picco influenzale dovesse verificarsi come in questo momento un'indisponibilità di farmaci antipiretici, soprattutto pediatrici, le strutture regionali sarebbero in grado di compensare, almeno in parte, la carenza".

TAG: IBUPROFENE, CARENZA DI FARMACI, PARACETAMOLO, COVID-19

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

08/02/2024

Al via Cancer & Work: Acting Together, l’iniziativa di Sanofi per garantire sostegno ai lavoratori a cui viene diagnosticato un tumore o una malattia...

A cura di Redazione Farmacista33

23/12/2023

L’evoluzione della farmacia a presidio di prossimità sta comportando una serie di cambiamenti in tanti aspetti e, tra questi, vanno annoverate anche le leve...

A cura di Francesca Giani

22/12/2023

Oltre 25.000 visitatori e 550.000 pagine viste al mese per l’importante iniziativa promossa dalla Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani. Oltre 86%...

21/12/2023

Ci sono ancora 10 giorni per acquisire crediti per colmare il bisogno formativo 2020-2022. Il ministro Schillaci ricorda le sanzioni e un recente sondaggio...

A cura di Francesca Giani

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Dieta povera di sali minerali?

Dieta povera di sali minerali?

A cura di Viatris

Sono stati presentati risultati dell’indagine condotta nell’ambito dell’Osservatorio "Le cure di prossimità. Evoluzione e opportunità”, realizzato da Fondazione Cannavò e Fofi, con la...

A cura di Francesca Giani

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top