Login con

Farmacisti

03 Febbraio 2023

Cannabis medica e Galenica: le nuove sfide in campo formulativo, farmaceutico e clinico


A Napoli si è svolto il convegno "Cannabis medica e preparazioni galeniche: le sfide in campo formulativo, farmaceutico e clinico"


A 16 anni dall'autorizzazione della prescrizione di preparazioni galeniche, da far allestire al farmacista, a base di cannabis ad uso medico, c'è ancora poca conoscenza di queste preparazioni e delle modalità di prescrizione, i pazienti scontano una certa reticenza anche da parte del mondo sanitario e serve la massima attenzione alle prassi di coltivazione e raccolto. Questo è emerso nel corso del convegno che si è svolto oggi a Napoli, "Cannabis medica e preparazioni galeniche: le sfide in campo formulativo, farmaceutico e clinico".

Dalla produzione e distribuzione delle materie prime necessarie alle preparazioni

Obiettivo del convegno, promosso dal Dipartimento di Farmacia dell'Università Federico II, era promuovere un momento di confronto tra tutte le professionalità coinvolte nelle terapie: dalla produzione e distribuzione delle materie prime necessarie alle preparazioni alle figure legate alla regolamentazione nazionale e regionale, dal mondo dell'Università agli ordini professionali. "La normativa è in continua evoluzione, - spiega Agnese Miro, Responsabile Scientifico dell'evento - è essenziale l'impegno di tutti affinché ci sia una maggiore comprensione degli step burocratici nella gestione di queste terapie. Una menzione speciale va alla Regione Campania, che ha precorso i tempi e da anni ha istituito il Tavolo Tecnico Regionale sulla Cannabis".
Presente all'evento anche Ugo Trama, Dirigente Politica del farmaco e dispositivi della Regione Campania, che ha ribadito l'attenzione della Regione sul tema: "La regione Campania ha istituito da anni un Tavolo Permanente sull'utilizzo della cannabis medica, che ha l'obiettivo di stimolare, attraverso lo scambio di conoscenze e competenze, percorsi di formazione con la classe medica e di informazione corretta verso la popolazione affinché ci sia una maggiore comprensione e quindi un migliore utilizzo di questa risorsa farmacologica che riveste grande interesse su numerose patologie". Il Tavolo riunisce tutte le figure competenti in materia, ritrovatesi oggi al Convegno: università, aziende sanitarie, i farmacisti preparatori e alcune associazioni di rappresentanza.

Competenze e regole necessarie dalla coltivazione all'allestimento galenico

"Oggi abbiamo fatto chiarezza su un tema molto complesso anche dal punto di vista regolatorio - ha commentato il Direttore Generale Assoram Mila De Iure. - Occorre infatti la massima attenzione alle Good Agricoltural and Collecting Practices (Gacp) oltre che alle Good Manufacturing Practices (Gmp). È emerso chiaramente che non è un settore in cui si può improvvisare, ma che richiede strutture, personale formato e processi dedicati in tutte le fasi della produzione, distribuzione, e dispensazione". Il Convegno è stato anche l'occasione per approfondire i problemi legati all'approvvigionamento e al soddisfacimento del fabbisogno nazionale di questi preparati. Secondo i dati riportati dal Ministero della Salute, nel 2021 le vendite di sostanze vegetali a base di cannabis prodotta dallo Stabilimento Chimico Farmaceutico di Firenze si sono attestate poco sotto 280mila, a fronte di un totale di prodotti venduti pari a 1.271.475.
Molti di più i pazienti che per patologia potrebbero beneficiare di queste terapie, ma che tuttavia scontano una certa reticenza anche da parte del mondo sanitario, come evidenzia il Presidente Assoram Pierluigi Petrone. "Momenti come questo sono estremamente importanti. Oggi abbiamo condiviso cultura scientifica e messo ordine su un tema che nell'immaginario collettivo sconta molte imprecisioni e non conformità. Sono oltremodo lieto che siano maturi i tempi per accelerare sul fronte della giusta soddisfazione del fabbisogno nazionale recuperando il ritardo che scontiamo rispetto all'Europa. Recuperare il gap rispetto all'Europa ha un valore etico e sociale a tutela del cittadino paziente nelle reali e potenziali aree terapeutiche di utilizzo".

TAG: CANNABIS TERAPEUTICA

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

09/04/2024

Federfarma Roma segnala le più frequenti anomalie riscontrate durante le visite ispettive e al contempo sottolinea gli adempimenti da porre in essere per evitare...

A cura di Francesca Giani

08/04/2024

"Le nuove funzioni attribuite al farmacista delineano una professione sempre più al passo con i tempi e vicina alle esigenze delle persone, e per questo ancor più gratificante per i farmacisti...

A cura di Redazione Farmacista33

28/03/2024

Antonello Mirone (Federfarma Servizi), richiama l'attenzione sui costi del lavoro per il settore della distribuzione intermedia alla luce del rinnovo del Ccnl commercio, che riguarda...

A cura di Redazione Farmacista33

25/03/2024

Gli specializzandi di farmacia ospedaliera hanno manifestato a Roma per chiedere tirocini professionalizzanti retribuiti equiparati a quelli svolti da medici specializzandi ...

A cura di Simona Zazzetta

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

Regenerate, contro l'erosione dello smalto

Regenerate, contro l'erosione dello smalto

A cura di Unilever

Le terapie digitali rappresentano un’opportunità per l’assistenza domiciliare del paziente cronico e sono un approccio particolarmente innovativo in cui gli “algoritmi” possono diventare...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top