Login con

Farmacia

19 Luglio 2023

Truffe a farmacie: diffidare di solleciti a effettuare pagamenti. Segnalati casi a Roma

Il caso di una farmacia romana solleva la soglia di attenzione sulle truffe alle farmacie. Federfarma Roma invita a rivolgersi all’associazione o a consulenti di fiducia. Ecco i rischi

di Redazione Farmacista33


Truffe a farmacie: diffidare di solleciti a effettuare pagamenti. Segnalati casi a Roma

Proseguono le attività fraudolente a danno delle farmacie, in particolare il caso di una farmacia romana che ha ricevuto diversi solleciti di pagamento da parte di una società tedesca. Lo riporta Federfarma Roma in una nota, invitando le farmacie e i farmacisti a prestare la massima attenzione.

Tentata la truffa a danno della farmacia: richieste di pagamento e firme false

 Una farmacia di Roma ha segnalato di aver ricevuto numerosi solleciti di pagamento da parte di una società con sede in Germania. Nelle settimane, la farmacia si è vista arrivare una mail da parte della società tedesca con l’invito a trasmettere un modulo di adesione a una non meglio specificata “Guida della città” - “Mappa della città”. Nel caso specifico la farmacia, comprendendo che si potesse trattare di un tentativo di raggiro simile a quelli più volte segnalati, non ha trasmesso il modulo di adesione. Tuttavia, l’azienda nel sollecitare il pagamento per un importo di circa 1000 euro è stato inviato alla farmacia come “giustificativo” un modulo d’ordine recante il timbro della farmacia e la firma del titolare, evidentemente un falso.

 I consigli di Federfarma Roma: verificare con attenzione e rivolgersi all’associazione o ai propri consulenti.  
 Federfarma Roma fa presente che potrebbero essere state coinvolte nel raggiro altre farmacie, e invita a non eseguire alcun pagamento e a segnalare l’accaduto all’Associazione “che sta predisponendo adeguate iniziative di tutela nei confronti dei propri associati”.   Inoltre, la nota ricorda di “prestare sempre la massima attenzione e a fare sempre le opportune verifiche prima di effettuare pagamenti, prendere impegni o sottoscrivere contratti, consultando in caso di dubbi l’Associazione o i propri consulenti di fiducia”.  

TAG: FARMACIA, FARMACISTI, LAVORO

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

10/05/2024

Ridurre i carichi di lavoro del farmacista, introducendo la figura dell’Assistente, un tecnico adeguatamente formato, e rendere la carriera di farmacista dipendente un lavoro professionalmente...

A cura di Redazione Farmacista33

08/05/2024

Arriva da Treviso la segnalazione della difficoltà delle farmacie nel reclutare farmacisti: negli ultimi mesi c’è un’impennata delle uscite dal servizio, anche di giovani farmacisti, senza...

A cura di Redazione Farmacista33

07/05/2024

Con il decreto Semplificazioni al farmacista, verranno concessi/richiesti nuovi servizi, la farmacia andrà sempre più a rafforzare la sua centralità e il ruolo sanitario del farmacista verrà...

A cura di Francesca Giani

06/05/2024

Il Movimento nazionale liberi farmacisti (Mnlf) chiedono che in occasione del rinnovo del Ccnl ci sia “aumento vero degli stipendi e degli straordinari” e che gli scatti di livello siano “resi...

A cura di Redazione Farmacista33

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Combattere e prevenire i primi malanni di stagione dei più piccoli

Combattere e prevenire i primi malanni di stagione dei più piccoli


I Carabinieri del Nas hanno posto sotto sequestro quantità importanti di sostanze dopanti anche con effetto stupefacente (nandrolone), steroidi anabolizzanti, stimolanti, anoressizzanti (efedrina) e...

A cura di Simona Zazzetta

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top