Login con

Farmacisti

07 Maggio 2024

La seconda edizione del Caduceo d’oro a Perugia

L’Ordine dei farmacisti della provincia di Perugia ha celebrato la seconda edizione del premio “Caduceo d’oro”. Riconoscimenti speciali a Marcello Gemmato, al dipartimento di Scienze farmaceutiche dell’Università, a Irene Rapastella e Marcella Buia

di Redazione Farmacista33


La seconda edizione del Caduceo d’oro a Perugia

Si è celebrata a Perugia la seconda edizione del premio “Caduceo d’oro”, indetto  dall’Ordine dei farmacisti della provincia, guidato  dal presidente Filiberto Orlacchio . Nel corso dell’evento sono stati premiati gli iscritti da 40 e 50 anni che hanno dedicato la loro vita all’esercizio della professione e consegnati tre premi speciali ad altrettanti soggetti per la meritoria attività compiuta. La giornata si è conclusa con una tavola rotonda sul tema della sanità cui hanno preso parte i vertici delle rappresentanze di categoria. 

Nel suo intervento Orlacchio ha rivolto un pensiero ai giovani professionisti che diventano portatori di quei valori che i farmacisti da sempre condividono, difendono e contribuiscono a rafforzare, attraverso la presenza capillare sul territorio e attraverso le competenze nelle aziende sanitarie, negli ospedali, nelle frontiere dell’innovazione e della ricerca universitaria.

I riconoscimenti speciali

Nel corso della serata i componenti del Consiglio dell’Ordine hanno consegnato quattro riconoscimenti speciali (pergamene e Caduceo):

- al Sottosegretario di Stato Marcello Gemmato per l’impegno profuso e l’importante contributo reso alla valorizzazione ed al riconoscimento della professione del farmacista;

- al dipartimento di Scienze farmaceutiche dell’Università degli Studi di Perugia, per l’importante attività di ricerca e didattica di alta qualificazione volta alla crescita ed allo sviluppo del settore farmaceutico e biotecnologico, che ha reso il dipartimento un’eccellenza riconosciuta dal ministero dell’Istruzione e del Merito;

- a Irene Rapastella, già segretaria dell’Ordine, per l’impegno e la dedizione nel lavoro svolto e per il prezioso contributo offerto all’ideazione ed all’organizzazione della prima edizione del Caduceo d’oro».

- a Marcella Buia storica segretaria dell’Ordine per oltre quarant’anni quale segno di riconoscenza e gratitudine.

I premi agli iscritti

La giornata è poi proseguita con la consegna dei premi agli iscritti all’Ordine da 40 anni e 50 anni. 

Pergamene e caduceo per i farmacisti iscritti da quarant’anni sono andati a:  Antonella Baldassarri, Licia Bianchi, Maria Cecchetti, Clara Cestaro, Angela Lupparelli, Maria Cristina Monacelli, Patrizia Paparelli, Giuseppina Pescatori, Patrizia Proietti, Paola Ravalli, Massimo Zucchini.

I medesimi premi ai farmacisti iscritti da cinquant’anni: Francesco Clementi, Giancarlo Bonaca, Raffaele Mariani e Alessandro Rossi.

Infine, un viatico per le nuove generazioni: la lettura del giuramento del farmacista da parte dei nuovi iscritti. 

Nel suo intervento il sottosegretario Gemmato ha ribadito l’impegno del governo per valorizzare il ruolo delle farmacie nell’interesse dei cittadini e del loro diritto alla salute: molto - ha aggiunto - ancora si potrà fare in futuro proseguendo lungo l’intrapresa strada dell’innovazione, grazie all’elevata professionalità che i farmacisti da sempre garantiscono.

TAG: FEDERAZIONE DEGLI ORDINI DEI FARMACISTI - FOFI, MARCELLO GEMMATO, CADUCEO D'ORO

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

07/05/2024

Le Federazioni e i Consigli nazionali delle professioni sanitarie e sociosanitarie accanto alla Conferenza episcopale italiana nel percorso preparatorio per il Giubileo degli ammalati e del mondo...

A cura di Redazione Farmacista33

19/04/2024

Farmamia Verona, nata dalla sinergia tra Federfarma Verona e Federalberghi Confcommercio, diventa una webapp. Obiettivo, agevolare il cittadino nella ricerca della farmacia aperta più vicina

A cura di Redazione Farmacista33

19/04/2024

Il presidente della Fnomceo Filippo Anelli scrive al presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio in merito a un Protocollo regionale firmato con Federfarma e Assofarm in tema di servizi in...

A cura di Redazione Farmacista33

04/11/2023

La possibilità di recuperare il debito formativo accumulatosi nel triennio 2020-2022 probabilmente non andrà oltre la fine dell’anno in corso. Le varie...

A cura di Francesca Giani

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Para-probiotici e prebiotici:  perché sono utili non solo per l’intestino?

Para-probiotici e prebiotici: perché sono utili non solo per l’intestino?

A cura di Alfasigma

Con test diagnostici ed esami, la farmacia non intende sostituirsi ai centri di diagnosi medica. Farmacieunite: collaborazione tra farmacie e Ssn sarà imprescindibile 

A cura di Simona Zazzetta

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top