Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

Anziani d’Europa con pochi farmaci


Secondo i dati elaborati dallo studio Ageing Well, condotto da IMS Health, l’accesso da parte degli anziani, ai farmaci innovativi che arrivano sul mercato europeo, non è uguale in tutti i paesi dell’Unione. E di quelli giunti sul mercato negli ultimi 10 anni, in media, meno della metà viene prescritto ai cittadini con più di 60 anni, come se l’Europa facesse maggior affidamento su molecole disponibili sul mercato da molto più tempo. Le percentuali sono ancora più basse negli Stati neo-membri dell''Unione Europea, infatti, se in Germania si può ottenere il 60% delle nuove molecole, in Estonia questa percentuale scende al 34%, anche se proprio gli Stati entrati da poco nell''UE sono quelli che hanno introdotto i farmaci innovativi più velocemente sul mercato, negli ultimi cinque anni. Secondo IMS Health, saranno proprio i cambiamenti demografici e i tentativi di equipararsi al resto d''Europa a trainare il mercato fino al 2030: in Italia, per esempio, si prevede una crescita dell''impiego di farmaci pari al 175%, dovuto anche all''aumento della vita media della popolazione. Le differenze nell''accesso ai farmaci, in particolare quelli che servono per trattare malattie tipiche della terza età, riflettono in gran parte i diversi approcci dei sistemi sanitari nazionali per affrontare la domanda. Ma i dati evidenziati da IMS Health mettono in luce inefficienze nell''utilizzo dei farmaci, caratterizzate da consumi eccessivi o troppo scarsi.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Dieta povera di sali minerali?

Dieta povera di sali minerali?

A cura di Viatris

Nascono le prime linee guida diagnostiche europee per morbo di Alzheimer con raccomandazioni che modificano l'approccio diagnostico, focalizzandosi non sulla...

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top