Login con

Politica e Sanità

06 Febbraio 2017

Medicine complementari, Fofi: istituire elenchi presso Ordini e fissare requisiti


«È ormai riconosciuto a livello europeo il ruolo delle cosiddette medicine complementari, e soprattutto è riconosciuta l'esigenza di tutelare il cittadino che intenda rivolgersi al professionista esperto in queste discipline, istituendo elenchi presso gli Ordini e stabilendo non solo i requisiti per accedervi ma anche le modalità per la formazione».

A parlare è il presidente della Fofi, Andrea Mandelli, che intervistato da Farmacista33 spiega i motivi che lo hanno spinto a scrivere una lettera, insieme al presidente della Federazione dei veterinari Gaetano Penocchio, alla presidenza del Consiglio dei Ministri e alla Conferenza permanente Stato-Regioni nella quale si chiede che l'accordo stipulato nel febbraio 2013, in tema di formazione dei medici chirurghi e degli odontoiatri che esercitano l'agopuntura, la fitoterapia, l'omeopatia venga esteso anche alle altre due professioni sanitarie, in ottemperanza a quanto previsto dalla stessa intesa siglata quattro anni fa. «Non ci sembra logico - continua Mandelli - che, a quattro anni di distanza dalla norma che detta le regole per medici e odontoiatri, la nostra professione e quella di veterinario restino prive di questi istituti, malgrado l'accordo tra Governo e Regioni del 2013 li prevedesse anche per noi».

L'accordo in questione, stipulato il 7 febbraio 2013 in sede di Stato-Regioni, prevede l'istituzione presso gli Ordini provinciali dei medici, a tutela della salute dei cittadini, degli elenchi dei professionisti che esercitano l'agopuntura, la fitoterapia e l'omeopatia, secondo criteri e modalità fissate nello stesso accordo. L'intesa stabilisce anche i criteri per l'accreditamento dei soggetti pubblici e privati che svolgono attività di formazione e obblighi e gli adempimenti al riguardo di medici e odontoiatri. «Oltretutto, il farmacista - conclude il presidente Mandelli - è da sempre il primo referente del pubblico in tema di omeopatia e fitoterapia e mi sembra doveroso poter comunicare ai cittadini quali professionisti possono vantare un expertise in queste discipline, nonché poter indicare ai colleghi quali sono le istanze formative che rispondono agli standard necessari».


Rossella Gemma

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

I benefici dell’allenamento all’aperto

I benefici dell’allenamento all’aperto

A cura di Alfasigma

È stata pubblicata in Gazzetta ufficiale la Determinazione Aifa con cui viene aggiornato il prontuario della continuità assistenziale ospedale-territorio (Pht) e che contiene l’elenco dei...

A cura di Francesca Giani

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top