Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

Doping a base di pillola blu


L’uso improprio dei farmaci per aumentare le prestazioni sportive conosce sempre nuovi sviluppi. A conferma delle ragioni della campagna lanciata dalla FOFI

"E'' già da qualche tempo che noi professionisti dell''antidoping teniamo gli occhi ben aperti sul sildenafil (Viagra). Anche se non ci sono ancora prove scientifiche certe, l''uso così diffuso della pillola blu tra i giovani atleti ci ha infatti insospettito. Diciamo che è scattato un chiaro campanello d''allarme". Questo il commento di Roberta Pacifici, dirigente di ricerca del reparto farmacodipendenze, tossicodipendenze e doping dell''Istituto superiore di sanità (ISS), che commenta così lo studio (ma sarebbe meglio dire “tentativo”) sui possibili effetti del farmaco sulle performance in campo, condotto dallo staff medico del Gremio, club vicecampione del campionato di calcio brasiliano. Studi che avrebbero confermato il miglioramento delle prestazioni sportive proprio grazie all''assunzione di questo farmaco. Soprattutto in  altura. "Il principio attivo di questo medicinale, il sildenafil - spiega Pacifici - prolunga la contrattilità dell''endotelio vascolare. In pratica agisce come vasodilatatore e, associato con eritoproietina e anabolizzanti, migliora l''ossigenazione muscolare”. Il campanello d''allarme, tra gli esperti dell''antidoping, è scattato circa un anno fa. "Uno studio condotto negli Stati Uniti, su atleti internazionali - sottolinea Pacifici - ha rilevato nelle urine di questi sportivi una presenza massiccia di questo principio attivo. Una presenza sospetta, dal momento che riguardava persone giovani e sane". Questa scoperta sembra che non sia passata inosservata all''Agenzia mondiale antidoping. "La Wada - sottolinea Pacifici - pur non potendo ancora inserire il Viagra tra le sostanze dopanti, lo ha inserito in un fascia d''attenzione, in attesa di studi scientifici ad hoc, che attestino la natura dopante del farmaco". L''Italia è in prima fila tra i Paesi che stanno studiando l''eventuale legame tra il sildenafil e il doping. "La Commissione di vigilanza per la lotta al doping e la tutela della salute degli sportivi, istituita al ministero del Welfare, ha finanziato dei progetti per studiare il fenomeno. Alla fine delle ricerche - afferma l''esperta dell''Iss - saremo pronti a trasmettere una relazione dettagliata alla Wada". Studi necessari, a prescindere dall''alterazione dei risultati sportivi, dal momento che potrebbero esserci rischi per la salute di atleti professionisti e non.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Nasce “Silvia Monti Profumi D’artista

Nasce “Silvia Monti Profumi D’artista" - Lafarmacia.

A cura di Lafarmacia.

Il Presidente di Farmindustria Marcello Cattani interverrà alla 15ª edizione del Forum Nazionale Pharma, organizzato dalla Società Italiana di Farmacologia...

 
chiudi

©2023 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top