Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

Ospedalizzazione appropriata per ottimizzare


Meno ospedale, più territorio: "E'' l''obiettivo a cui sta lavorando il Governo, insieme alle Regioni, per modernizzare il servizio sanitario italiano. E non semplicemente per risparmiare" spiega il sottosegretario alla Salute, Ferruccio Fazio, illustrando il Patto per la salute 2010-2012, tra Governo e Regioni, in fase di definizione. Si fanno, infatti,  largo le prime ipotesi per razionalizzare la spesa di ASL e ospedali e quella del taglio dei posti letto è una ricetta indicata, nelle linee generali, dall''anticipo della Finanziaria 2009 che ora comincia a arricchirsi di contenuti. Il quotidiano Il Sole 24 Ore, riferisce un’ipotesi di ventisettemila posti letto in meno negli ospedali entro cinque anni, e già la metà tagliati nel 2011. Entro il 2014-2015 il tasso di ospedalizzazione dovrà essere abbattuto dagli attuali 160 ricoveri ogni mille abitanti a 130. Il progetto per l''efficienza e il risparmio nel Servizio sanitario nazionale è pensato in nome dell''appropriatezza dei ricoveri. "Si può dire - afferma Fazio che la dimensione della riconversione che riguarderà le strutture ospedaliere, è questa. Ma l''entità sarà quantificata ai tavoli politici - chiarisce - che non sono partiti, essendo ancora al lavoro i tecnici". In merito ai tagli, si spiega che i posti letto per pazienti acuti dovranno passare entro il 2014-2015 da 3,5 a 3 ogni mille, con un passaggio intermedio dal 2011 di 3,3 posti letto per mille abitanti. Gli obiettivi da raggiungere, scrive ancora Il Sole 24 Ore, sono attualmente rispettati da pochissime Regioni: solo Toscana e Veneto. Alcune Regioni hanno già raggiunto concreti risultati di efficienza: la Lombardia ha cancellato in 10 anni, dal 1997 al 2006, il 59% delle strutture; Veneto e Puglia il 50%, l''Emilia il 47%, Toscana e Umbria avevano gi operato tagli negli anni precedenti. Il panorama al Sud è stato invece del tutto insufficiente, come dimostrano i piani di rientro che ora devono essere applicati, dalla Calabria alla Sicilia, alla Campania e al Lazio.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Bepanthenol Tattoo Crema Solare Protettiva SPF 50+

Bepanthenol Tattoo Crema Solare Protettiva SPF 50+

A cura di Bayer

Presentato a Madrid STADA Health Report 2023, indagine realizzata su un campione rappresentativo di circa 32.000 intervistati in 16 paesi europei. Ecco alcuni...

A cura di Simona Zazzetta

 
chiudi

©2023 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top