Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

A ottobre vaccini specifici per l’H1N1


"Ci saranno vaccini specifici, monovalenti, contro il virus H1N1, pronti entro fine ottobre, la strategia non prevederà dunque un unico siero sia contro la nuova influenza che quella stagionale". Questo il chiarimento fatto dal viceministro alla Salute Ferruccio Fazio, al termine di un confronto all''Istituto superiore di sanità con i massimi esperti internazionali sull''influenza. Con gli specialisti dell''Organizzazione mondiale della sanità e dei National Institutes of Health americani si è parlato anche di strategia vaccinale. "Sono allo studio - spiega Fazio - Diversi vaccini, prodotti con adiuvanti o senza, in colture di embrioni di pollo o colture cellulari, che hanno vantaggi e svantaggi da valutare". I vaccini "saranno prodotti anche in Italia, e dovrebbero essere pronti da fine ottobre". Ancora in fase di valutazione le fasce di popolazione indicate per la vaccinazione gratuita, di cui si è discusso ieri a Lussemburgo durante il consiglio dei ministri della Salute dell''Ue. "Saranno vaccinati - precisa Fazio - innanzitutto operatori sanitari, vigili del fuoco, lavoratori dei trasporti e di pubblica utilità. Poi bisognerà valutare quali sono le categorie maggiormente colpite da questo virus". Per la campagna vaccinale si individueranno come bersaglio le fasce di popolazione in cui il virus circola più rapidamente: bambini e ragazzi in età scolare e giovani-adulti dai 20 ai 40 anni. Ci si orienta soprattutto su questi ultimi, ma le decisioni andranno prese in sede internazionale".

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Mai più senza?

Mai più senza?

A cura di Helan

Al via corso Fad per conoscere gli aspetti generali delle condizioni di burnout, mobbing, straining, stalking, sempre più diffuse in tutti i settori ma in particolare in quello delle professioni...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top