Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

Il glioblastoma trova un’opzione terapeutica


Roche ha annunciato che un''analisi dello studio di fase II, Brain, su bevacizumab, somministrato solo o in associazione alla chemioterapia a base di irinotecan, per il trattamento del glioblastoma progressivo o recidivante, ha dimostrato che oltre ad aumentare la probabilità di sopravvivenza libera da progressione a sei mesi, la terapia può avere anche effetti positivi sulla vita quotidiana, con una stabilizzazione o un miglioramento della funzione neurocognitiva e una riduzione della dose di steroidi necessaria al malato. "Bevacizumab - ha spiegato Antonio Del Santo, Group Leader Oncology di Roche Italia - inibisce il fattore di crescita endoteliale vascolare, un mediatore chiave dell''angiogenesi. E il glioblastoma esprime quantità molto elevate di VEGF". Controllando l''angiogenesi, dunque, bevacizumab controlla la proliferazione del tumore - ha concluso Del Santo - abbiamo davanti risultati significativi perchè si tratta di una malattia con scarsissime opzioni terapeutiche". Il farmaco è stato approvato per questa nuova indicazione dall''americana Food and Drug Administration (FDA) ed è in attesa via libera da parte dell''EMEA.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Che energia quei capelli!

Che energia quei capelli!

A cura di Viatris

Ecco chi sono i componenti del tavolo di lavoro per l’internazionalizzazione delle industrie nel settore delle biotecnologie in Italia istituito dal ministro...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top