Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

Rallentare la sclerosi multipla agli esordi


Uno studio pubblicato da The Lancet dimostra come la somministrazione precoce di glatiramer acetato può ridurre di quasi la metà il rischio dei pazienti con i primi sintomi di sclerosi multipla di sviluppare la malattia clinicamente definita. Glatiramer acetato è un farmaco già approvato, ma contro la sclerosi multipla recidivante-remittente. La ricerca dimostra che il trattamento rallenta notevolmente lo sviluppo della malattia in stadio iniziale, quando non è ancora evidenziata clinicamente: pare infatti che i pazienti non trattati abbiano sviluppato la malattia entro 336 giorni, mentre quelli trattati in 726 giorni, tempo più che doppio. "La ricerca mette in luce una valida alternativa al trattamento con interferone beta � spiega Giancarlo Comi, del dipartimento di Neurologia dell''università Vita-Salute di Milano, autore del lavoro - ed è anche uno dei pochissimi studi coordinati a livello mondiale da un centro italiano. Siamo orgogliosi di aver evidenziato le potenzialità di questo medicinale, utile soprattutto perchè ben tollerato e dunque gradito a quei pazienti che non si sentono ancora malati, ma hanno avuto solo un sintomo, che nel 98% dei casi regredisce totalmente. L''importante è, però, rallentare l''arrivo di una seconda manifestazione della malattia e il glatiramer acetato si è dimostrato in grado di farlo efficacemente. E'' una sorta di domatore delle cellule danneggiate e ha anche una forte funzione neuroprotettiva. Insomma, per i pazienti si apre una nuova strada per evitare di ammalarsi di sclerosi multipla".

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Miconail

Miconail

A cura di Planet Pharma

L’aumento dei casi di morbillo e i recenti decessi in due paesi UE/SEE preoccupano gli esperti dell’ECDC, in particolare le fasce deboli come i bambini sotto...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top